Quantcast

Arrestato il piromane di Barbanella: aveva incendiato 35 tra auto e moto

Più informazioni su

GROSSETO – È stato arrestato ieri pomeriggio, dai Carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale l’uomo sospettato di essere il piromane di Barbanella. L’uomo, 42 anni, grossetano, è accusato di aver dato fuoco volontariamente a oltre 35 veicoli.

I primi incendi addebitati all’uomo, secondo le indagini della Procura e dei Carabinieri, risalirebbero al dicembre 2013. l’uomo è accusato di aver incendiato 25 auto, otto ciclomotori, una moto bmw e adirittura una bicicletta tutti parcheggiati in strada o in aree condominiali.

Gli incendi, come ricorda il procuratore Raffaella Capasso «sono sempre avvenuti di notte, tra dicembre 2013 e ottobre 2015. Le indagini, in assenza di collegamenti tra gli episodi e le persone offese, si sono indirizzate sin dall’inizio verso un possibile piromane. E in particolare verso il grossetano che era già stato arrestato ad Arezzo per fatti analoghi». Inoltre, proprio durante un atto incendiario l’uomo, che abita nel quartiere, era stato riconosciuto da un testimone oculare. Anche in altri casi subito dopo gli incendi l’uomo era stato visto aggirarsi nelle vie limitrofe.

L’uomo si trova al momento agli arresti domiciliari.

Più informazioni su

Commenti