Quantcast

Primarie: Francesco Giorgi non si candida, il Psi appoggia Mascagni

GROSSETO – Rinuncia a candidarsi alle primarie Francesco Giorgi, segretario provinciale del Psi. Questa mattina la decisione è stata presa all’unanimità dopo un passaggio negli organismi direttivi del partito «Crediamo che Lorenzo Mascagni sia il candidato giusto per vincere le elezioni di Giugno» affermano dal Partito socialista.

La comunicazione è stata data pochi minuti fa durante la presentazione della coalizione di Centro sinistra “noi per Grosseto” che correrà alle prossime amministrative per la città capoluogo.

Di seguito il documento del Psi per spiegare la scelta fatta:

«Il Psi di Grosseto, fatto riferimento agli approfondimenti politico-programmatici intercorsi con il PD ai vari livelli, compreso quello comunale di Grosseto, e con gli alleati di coalizione, conferma il proprio fermo e fattivo impegno a sostegno della lista di Centro Sinistra per i cinque Comuni nei quali si voterà per il rinnovo dei Consigli Comunali nel 2016». Si legge nella nota della Federazione provinciale del Psi.

«Il Psi stigmatizza il fatto che, nello svolgersi della campagna per le primarie del centrosinistra si sono potute osservare inopportune sollecitazioni nella campagna stessa, con indebiti e non autorizzati avvicinamenti a singoli compagni e azioni di disturbo verso la vita politica del partito. Si è inoltre verificato un continuo stillicidio di notizie relative a furiosi contrasti all’interno delle compagini di altri alleati di centro sinistra».

«Tutto ciò è inaccettabile e comporta il dovere di chiudere quanto prima con tali deplorevoli questioni, che non fanno altro che danneggiare il centro sinistra e le prospettive di corretto svolgimento di primarie ed elezioni vere e proprie. Il nostro senso di responsabilità ci guida verso la decisione da prendere, con serenità, rigore e senza alcuna incertezza, ma anzi con il coraggio di chi si ritiene nel giusto percorso politico, nello spirito dei principi e delle regole. Il Psi si impegna allora per conseguire il miglior proprio risultato alle prossime elezioni e lo farà con tutte le sue migliori forze».

«Per tutto quanto sopra detto, per quanto riguarda il Comune di Grosseto, il Psi ritiene opportuno e necessario non formalizzare la candidatura alle primarie del compagno Francesco Giorgi, ringraziandolo per la disponibilità manifestata a servizio del Partito; si impegna pertanto a sostenere con la massima convinzione il candidato Sindaco Lorenzo Mascagni, individuato di concerto con gli alleati. La scelta condivisa anche dal gruppo dirigente del PD, costituisce un’ottima proposta ai fini della vittoria alle prossime elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale della nostra città».

«L’obiettivo infatti non può essere che la ricerca del bene per Grosseto, attraverso scelte di buon senso e con la capacità di ascolto necessaria per intercettare le necessità e i bisogni dei cittadini. Noi saremo parte essenziale di questa azione così come siamo parte determinante nella compagine del centro sinistra».

Commenti