Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marittimi, mozione di Marras in Regione: «la Giunta si attivi con il Governo»

GROSSETO – Tra pochi giorni, il 3 febbraio, a Porto Santo Stefano si svolgerà la manifestazioni dei lavoratori marittimi a cui parteciperanno delegazioni da tutta Italia per chiedere al Governo di rivedere la modifica della norma in applicazione della legislazione internazionale che prevede la separazione della carriera del diportista da quello del mercantile.

“Credo che su questo tema sia importante coinvolgere tutti i livelli di rappresentanza, per questo ho deciso di impegnare la giunta regionale con una mozione, firmata anche dai consiglieri delle aree costiere. Se la norma attuativa entrerà in vigore nella forma attuale, ci sarà una revisione delle carriere e chi avrà dei certificati validi per yacht e panfili non potrà imbarcarsi su traghetti e navi commerciali, e viceversa, i due certificati non saranno più equivalenti. Questo comporterà ingenti difficoltà a chi già lavora e a chi si affaccia a questo settore come i tanti giovani che si specializzano studiando negli istituti nautici. Il settore della nautica è tra i più importanti per la Toscana e merita un’attenzione sicuramente maggiore, ad esempio con il riconoscimento delle diverse figure professionali che ne fanno parte”. Commenta così Leonardo Marras, capogruppo PD in Regione Toscana.

“Chiediamo quindi alla Giunta di attivarsi con il Governo perché nei provvedimenti attutivi, compatibilmente con quanto previsto dalla normativa internazionale, si tenga conto degli elementi di criticità espressi dai lavoratori marittimi, in particolare la disciplina dei certificati di competenza e quella dei rapporti tra i titoli professionali marittimi e del diporto. Invitiamo il presidente e gli assessori anche ad avviare un percorso condiviso gli enti interessati, gli istituti nautici di istruzione superiore presenti sul territorio regionale e le associazioni di settore, per introdurre nel Repertorio regionale delle figure professionali, figure marittime presenti nella realtà lavorativa della toscana costiera attualmente non riconosciute”. Così i Consiglieri regionali PD

Tra i firmatari della mozione, oltre a Leonardo Marras, Antonio Mazzeo, Andrea Pieroni, Alessandra Nardini, Francesco Gazzetti, Gianni Anselmi, Giacomo Bugliani, Stefano Baccelli e Ilaria Giovannetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.