Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Errori nelle firme: «troppa fretta». Su Facebook arrivano le smentite

GROSSETO – Errori nelle firme raccolte a sostegno di Paolo Borghi. Nella nota, arrivata dal comitato elettorale del candidato alle primarie del Pd, si legge infatti che «per alcuni errori di trascrizione sulle numerose adesioni arrivate in poco tempo per Paolo Borghi sindaco, è apparso un elenco parziale di nomi non accompagnati dalla firma. Il comitato, per errore, ha trasmesso alle redazioni tutti i nominativi indicati, invece di dividerli dagli effettivi firmatari».

Ci sarebbero dunque alcuni errori nella trascrizione delle firme, errori che sono stati segnalati su Facebook a commenti dei post relativi proprio alle firme. Tra questi c’era anche il figlio del consigliere comunale Biagio D’Alise, Nazareno D’Alise, che aveva per questo motivo chiesto la smentita. Rettifica che è arrivata e che chiude una polemica che era iniziata sui social. Gli altri errori riguardano Francesco Nisi, Nicola Lettieri, Maria Laura Borsetti, Andrea Santi, Nicoletta Rocchi.

 «Ci scusiamo con i diretti interessati – si legge ancora nella nota del comitato – per l’errore dovuto alla ristrettezza dei tempi con cui la raccolta delle firme è avvenuta. A breve faremo le opportune verifiche».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.