Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coldiretti arriva nel piatto: a Pitigliano debutta il menù di Campagna Amica

Più informazioni su

PITIGLIANO – “Campagna Amica nel Piatto” è il marchio che identifica la Rete della ristorazione italiana che valorizza la Filiera agricola del nostro Paese.

Fondazione Campagna Amica, proprietaria del marchio, promuove una speciale sinergia tra produttori agricoli italiani di Campagna Amica e le  imprese della ristorazione, che privilegiano l’impiego di materie prime di esclusiva provenienza nazionale di origine controllata. “Qualche mese fa – afferma Andrea Renna, direttore di Coldiretti Grosseto – è stato presentato il progetto a Pitigliano e il ristorante Gustand ha subito presentato il menù di Campagna Amica nel Piatto, fatto da ricette con prodotti agricoli del territorio. Per questo ringraziamo il presidente di sezione di Pitigliano Aldo Cini e il sindaco di Pitigliano Pier Luigi Camilli per la collaborazione e l’interesse manifestato per il progetto. E’ un menù speciale – continua Renna –perché nei piatti che vi sono segnalati c’è molto più del cibo, c’è la certezza della provenienza con segnalate le singole aziende agricole che forniscono i prodotti, il luogo dove la materia prima viene coltivata o allevata, i sapori e i gusti spesso dimenticati del buon cibo locale e, nel caso del Ristorante Gustand, sono facilmente riconoscibili i piatti dedicati ai vegetariani, ai vegani e per Celiaci, quindi senza glutine”.

La grande cucina italiana torna ad essere così  veramente italiana. Grazie a questo progetto, i consumatori avranno a disposizione un nuovo strumento, semplice e leggibile, per capire se i piatti offerti sono davvero preparati con prodotti Made in Italy.

Per i produttori, il progetto è una sfida che li porterà a servire nuovi clienti esigenti e appassionati della qualità. Per i ristoratori, è un’occasione di visibilità e distinzione in un settore che si rivolge spesso a forniture scarsamente qualificate e di origine incerta. Per i consumatori, è l’occasione per un acquisto sano, consapevole e responsabile anche in occasione dei pasti fuori casa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.