Giallo di via Rossini, l’uomo trovato a terra con il cranio fracassato fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – Era riverso a terra «con il cranio fracassato» e sangue tutto attorno. È stato trovato così, privo di vita, Bruno Bellucci, 58 anni, nato a Viterbo ma residente a Grosseto. L’uomo era nella propria camera a terra, morto, quando la compagna, rientrata a casa, lo ha trovato.

Morto via Rossini

Sul posto è intervenuto il sostituto procuratore che, assieme alla squadra mobile e alla polizia scientifica, sta conducendo le indagini e l’equipe medica della medicina legale di Siena.

Non è ancora chiaro se l’uomo sia caduto e abbia sbattuto la testa, se la caduta sia successiva ad un malore o se l’uomo sia stato ucciso. In questo momento, come comunica il procuratore Raffaella Capasso, gli investigatori stanno sentendo i parenti dell’uomo.

Più informazioni su

Commenti