Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, campionati regionali: bene i grossetani tra lanci e indoor

Più informazioni su

GROSSETO – Brillanti risultati per i portacolori dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma, impegnati su più fronti. Nella prima prova regionale dei campionati italiani invernali di lanci a Lucca, il giovane martellista Matteo Macchione (nella foto) si rende protagonista di un notevole progresso con 55.06 al suo debutto fra gli juniores per incrementare di oltre undici metri il suo record con l’attrezzo da 6 chilogrammi, vincendo la gara. Esordio nella categoria under 20 in una fredda giornata anche per il discobolo Giacomo Marinai. Il campione tricolore allievi si piazza secondo e ritocca il personale con 47.85, nonostante la sua preparazione sotto la guida del papà Marzio sia rivolta soprattutto alla stagione estiva. Si fanno comunque notare tutti gli altri specialisti maremmani allenati da Francesco Angius: nel giavellotto Zenel Smoqi torna su misure interessanti con 51.54 che vale il secondo posto, nel disco assoluto Riccardo Lelli e Serghei Haivaz chiudono rispettivamente secondo (36.48) e quarto (32.28). Nel martello giovanile, settimo Gabriele Esposito con 32.74 e nella gara senior prevale il grossetano Mario Baldoni, tesserato per l’Atletica Monza, con 60.04.

Tre sedi nell’attività indoor, con i velocisti seguiti da Stefano Teglielli in azione a Modena dove Arianna Regina corre in 8″17 sui 60 metri, dopo aver centrato il minimo tricolore nel precedente weekend. Si migliora Edoardo Taddei con 7″55, mentre Salvatore De Rosa eguaglia il suo 7″92. Tra i cadetti 8″16 di Federico Fabbri. Nell’impianto al coperto dello stadio Ridolfi di Firenze, gare per gli ostacolisti allenati da Saveria Frate con il primato personale della cadetta Eleonora Di Gaetano che corre 9″79 in batteria e poi 9″91 in finale sui 60 hs, in campo maschile 9″25 e 9″30 dello junior Niccolò Fonti, nella prova assoluta 9″24 e 9″15 per il rientrante Jacopo Bonari, invece 8″08 di Filippo Fabbri sui 60 piani cadetti. Manifestazione di salto in lungo indoor a Lucca per i cadetti del tecnico Alessandro Moroni, che fanno doppietta al maschile: vittoria di Guglielmo Mainetti con il personale di 5.77 davanti al 5.68 dell’altro biancorosso Andrea De Simone, al femminile seconda Gaia Giovannelli che si migliora con 4.89.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.