Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commissione Pari opportunità: candidature aperte sino al 16 febbraio

ROCCASTRADA – Prende forma la Commissione comunale per la parità e le pari opportunità di Roccastrada, istituita dal consiglio comunale. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha pubblicato il bando per raccogliere le candidature che porteranno alla nomina dei sette membri previsti. L’iniziativa è aperta a donne residenti nel Comune roccastradino e in possesso dei requisiti indicati nel bando, che scade il prossimo 16 febbraio e richiede ‘competenza ed esperienza nel campo delle iniziative in favore delle donne, della parità e delle pari opportunità, con particolare attenzione ai settori storico, giuridico, economico, scientifico-ecologico, sociologico, psicologico, pedagogico, sanitario, della comunicazione e dei mass media, del lavoro, della formazione professionale, della pianificazione territoriale, dei servizi sociali, della tutela dell’ambiente, della valorizzazione dei beni culturali e della produzione artistica”.

“La commissione consiliare per le pari opportunità – spiega il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola – andrà ad affiancare, supportare e integrare il lavoro svolto finora dalle associazioni presenti sul nostro territorio, favorendo la pari dignità fra i generi e andando oltre ogni forma di discriminazione. L’obiettivo è quello di sensibilizzare in maniera crescente la popolazione su questi temi e un’attenzione particolare sarà rivolta alle scuole, dove si formano i cittadini del presente e del futuro. Questi temi richiedono sinergia e collaborazione e la nostra Commissione lavorerà insieme a soggetti analoghi a livello provinciale e regionale, per unire le forze e portare avanti valori di uguaglianza, rispetto reciproco e solidarietà che da sempre sono forti anche sul nostro territorio. Ringrazio la consigliera comunale Stefania Pacciani, da me delegata su questi temi, e gli assessori Chiara Mori e Sara Pericci che l’hanno aiutata per istituire anche a Roccastrada una commissione per le pari opportunità”.

Ruolo e obiettivi. A illustrare il ruolo e gli obiettivi principali della Commissione consiliare sono proprio i soggetti che ne hanno curato la nascita. “La Commissione – spiegano gli assessori Chiara Mori e Sara Pericci e la consigliera comunale Stefania Pacciani – sarà un organo consultivo e di proposta del consiglio comunale e della giunta ed eserciterà le sue funzioni in piena autonomia, coordinandosi con amministratori e consiglieri comunali, con le donne elette nelle istituzioni, con i movimenti e con le associazioni femminili presenti sul territorio. In particolare, la Commissione lavorerà per favorire la conoscenza della normativa e delle politiche che riguardano le donne; dare espressione e valorizzare la differenza di genere e le pari opportunità; promuovere una crescente partecipazione delle donne alla vita politica e alla gestione della pubblica amministrazione. Per fare tutto questo – aggiungono – porteremo avanti iniziative sociali e culturali rivolte al mondo della scuola, del lavoro, della politica, dell’associazionismo e dei servizi e siamo pronti a collaborare con tutti coloro che vorranno portare un contributo su questi temi, favorendo la crescita sociale e culturale della nostra comunità”.

Informazioni. Le domande dovranno essere redatte sulla base della documentazione richiesta dal bando, disponibile sul sito internet del Comune di Roccastrada, www.comune.roccastrada.gr.it , e presso l’Infodesk del Municipio, in Corso Roma 8. Le candidature possono essere inviate anche o tramite PEC, all’indirizzo comune.roccastrada@postacert.toscana.it .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.