Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Senese resta chiusa «Chi ci dice che a marzo la riapertura non slitti ancora?»

GROSSETO – La riapertura della galleria di Pari è rinviata a marzo e questo ulteriore ritardo moltiplica i disagi per gli autotrasportatori. “Il sindaco di Civitella Paganico, Alessandra Biondi ha tutto il nostro appoggio in questa sua battaglia contro i ritardi dei lavori sulla Senese – dice Mauro Squarcia, presidente del settore autotrasporti per Confartigianato Grosseto – perché anche stavolta non sono stati rispettati i patti».

«La riapertura del tratto della Statale infatti era prevista per la fine di febbraio e il timore, oggi, è che quando arriveremo a marzo ci saranno altri ritardi e l’apertura slitterà ancora – prosegue Squarcia -. Quello che forse non viene tenuto in considerazione dagli enti preposti, ma non certamente dai Comuni interessati dalla chiusura, è che tenere chiuso quel tratto di strada implica gravi danni all’economia del territorio. Non voglio ripetermi su quanto pesi la deviazione sulla categoria degli autotrasportatori, ma voglio soffermarmi su un aspetto: è ancora possibile che tra due città importanti ci sia un’unica via di collegamento e oltre a quella il nulla?»

«Da anni si sente parlare della carenza infrastrutturale della Maremma, da anni vengono fatte promesse (sempre disattese) e da anni noi imprenditori dobbiamo pagare lo scotto di lavorare in una zona dove le strade sono poche e malmesse. Inutile, quindi, fare i soliti proclami: abbiamo bisogno di risposte concrete. La questione della Senese è l’esempio palese di come vengono affrontati i disagi: per sistemare una galleria trascorrono mesi durante i quali chi deve percorrere quella strada deve necessariamente attraversare i piccoli paesi vicini. Non è possibile: chi pagherà i danni economici che questi ritardi portano alla popolazione? Lo sappiamo già – conclude Squarcia -: nessuno».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.