Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Fondazione Chelli offre 10 borse di studio agli studenti che si iscriveranno in prima media

Più informazioni su

GROSSETO – Dieci borse di studio per studenti meritevoli, che intendano iscriversi alla classe prima della scuola media paritaria “Madonna delle Grazie” e alle classi prime del liceo classico o scientifico paritari “Chelli”.

La Fondazione Chelli rinnova per il secondo anno consecutivo questa importante opportunità per ciascuno dei due ordini scolastici, a totale copertura della retta del primo anno di iscrizione, con possibilità di rinnovo fino al completamento dell’intero ciclo scolastico di ciascun ordine di scuola.

L’obiettivo è quello di continuare ad attrarre studenti meritevoli, evitando che il pagamento della retta scolastica possa costituire un impedimento alla libera scelta della famiglia, così come prevista dalla Costituzione, di una realtà scolastica pubblica, ma gestita da un soggetto diverso dallo Stato quale è, appunto, la Fondazione Chelli, che da oltre vent’anni contribuisce anche sul nostro territorio alla concretizzazione del pluralismo dell’offerta educativa, che irrobustisce la formazione delle nuove generazioni.

Le borse di studio anche per l’anno scolastico 2016/2017 saranno, dunque, 5 per la scuola media e 5 per i licei. Sono destinate a studenti che abbiano conseguito, nel corso dell’attuale corso di studi, significativi meriti scolastici e personali e il cui nucleo familiare si trovi in condizioni economiche che non consentano il pagamento della retta prevista. Coloro che risulteranno assegnatari delle borse di studio, potranno richiederne la conferma per ogni successivo anno purché, nell’anno scolastico precedente, abbiano riportato una valutazione complessiva finale di almeno 7/10 e in presenza dei medesimi requisiti economici.

La domanda per partecipare all’assegnazione della borsa di studio deve essere presentata dai genitori o da chi ne fa le veci, su carta libera, entro il 10 luglio 2016, intestandola a: segreteria della Fondazione Chelli, via Ferrucci 11, 58100 Grosseto. Alla domanda andranno allegati: stato di famiglia in autocertificazione, copia conforme del certificato delle competenze relativo al ciclo di istruzione effettuato o copia della scheda di valutazione di uscita dal precedente percorso scolastico; modello Isee aggiornato; autocertificazione attestante l’eventuale iscrizione di altri figli a scuole paritarie cattoliche di ogni ordine e grado; qualsiasi altra documentazione utile alla valutazione di impegni e risultati extrascolastici.

Il consiglio di amministrazione della Fondazione Chelli entro il 20 luglio 2016 renderà noto l’esito della domanda ai singoli richiedenti.

Per avere ulteriori e più specifiche informazioni contattare la segreteria della Fondazione: 0564.449200.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.