Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Unioni civili, Fratelli d’Italia contro il ddl Cirinnà. «Aderiamo al Family day»

GROSSETO – La federazione provinciale di Fratelli d’Italia – AN e Gioventù nazionale Grosseto, il movimento giovanile, hanno deciso di aderire alla manifestazione contro il ddl Cirinnà in programma il 30 gennaio a Roma.

«Il Family Day – spiega il coordinatore provinciale Fabrizio Rossi – rappresenta per il nostro partito il naturale approdo per protestare contro lo scellerato DDL Cirinnà, in discussione in Parlamento. Riteniamo fondamentale la difesa del diritto di un bambino ad avere un padre ed una madre».

«Su alcuni valori irrinunciabili come la famiglia non è possibile negoziare come, al contrario, sta facendo il PD. Questo non significa discriminare qualcuno, come sostengono movimenti giovanili di altri partiti e partiti stessi in piazza in questo fine settimana, ma semplicemente difendere un diritto di chi non può difendersi ed opporsi ad una legge sulla quale la maggioranza degli italiani è nettamente contraria. Oggetto della manifestazione sarà anche l’opposizione a pratiche come l’utero in affitto, pratica che è inaccettabile e che lede palesemente diritti costituzionali fondamentali per la nostra comunità».

«Stiamo sostenendo ogni iniziativa per raggiungere la piazza di Roma che ospiterà l’evento in programma il 30 Gennaio p.v.».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.