Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo Millennio contro le primarie: «puntiamo sulla Paffetti»

Più informazioni su

ORBETELLO – Nuovi sviluppi politici in riva alla Laguna di Orbetello dove arrivano le dichiarazioni della lista civica Nuovo Millennio, contrarie alle primarie.

«In merito alla legislatura di Uniti per il Cambiamento che sta per concludersi, analizziamo l’operato dell’amministrazione: nonostante le emergenze che si sono dovute obbligatoriamente affrontare che hanno monopolizzato energie e tempistiche, riteniamo che nel prossimo auspicabile mandato ci possano essere i presupposti per concretizzare velocemente alcuni punti del programma elettorale rimasti in sospeso – dicono il presidente Riccardo Paolini ed il responsabile politico, Enrico Comandi – secondo Nuovo Millennio, la condizione necessaria per una futura alleanza sulla continuità politica e programmatica (sanità, autostrada, porto di Talamone, area ex Sitoco, Laguna, sviluppo del territorio, turismo.) è ridefinire gli equilibri politici interni alla stessa, affinché i soggetti che hanno destabilizzato il quadro politico non facciano più parte del progetto».

«In ragione della nostra convinzione sulla continuità avallata dal sostegno che tutta la coalizione ha accordato a questa amministrazione accompagnandola a fine mandato, riteniamo che l’unico candidato a sindaco possibile sia Monica Paffetti, escludendo lo strumento delle primarie poiché in questo contesto risulterebbe disaggregante per la coalizione stessa, ritenendoci pertanto svincolati da qualsiasi impegno assunto qualora lo stesso dovesse trovare accoglimento. Siamo rammaricati di quanto è emerso in occasione dell’esecutivo provinciale del PD, dove soggetti dell’Unione comunale di Orbetello o per insicurezza decisionale o per indolenza nel gestire malumori interni allo stesso organismo, fomentati dalle ambizioni personali di qualcuno, vaneggino sul nostro movimento che si è contraddistinto non solo per l’apporto in termini di consensi (627 voti), ma soprattutto per l’affidabilità politica. Confidiamo – concludeono – in una prossima convocazione del sindaco ad un tavolo politico insieme alle forze che hanno già manifestato la volontà ad impegnarsi in una futura alleanza che veda Monica Paffetti ancora protagonista».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.