Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano: Grosseto non si ferma e piega anche il Montecarlo

GROSSETO – Siamo a metà girone di andata del campionato e la storia non cambia. La Solari e Tecnologie Ambientali Pallamano Grosseto si è resa protagonista dell’ennesima vittoria. Questa volta la vittima è stata il Montecarlo, affrontato già nella passata stagione, in un incontro partito in sordina e apparentemente in difficoltà per i padroni di casa. Passati in svantaggio, i maremmani hanno dimostrato di avere una marcia in più e, ricucito lo strappo, sono passati a condurre e hanno poi preso il largo, amministrando il risultato fino alla fine. Ottima difesa e come al solito ripartenze veloci, contropiedi brucianti e diverse giocate da vera antologia della pallamano.

In evidenza i soliti noti Coppi, Quinati, De Florio, autori di molte reti, Radi, Sbardellati e Capitoni e Raia, i due portieri, vero valore aggiunto di quest’anno che consente alla squadra di fare la differenza sugli antagonisti.

Da sottolineare la prova convincente di Volpi, vero lottatore con tanta voglia di crescere e migliorare, ed i giovani Bacci, Peronaci, mastini della difesa e punti di riferimento in attacco, Turco, Saccone, Del Giudice e Zanaga, che nel finale hanno tenuto benissimo il campo, senza demeritare rispetto ai più blasonati ed esperti compagni.

La squadra di Vincenzo Malatino ha tutte le carte in regola per continuare a fare bene ma solo il lavoro costante e la tenacia potranno consentire di mantenere questo ritmo e continuare ad inanellare successi, prodromici alla promozione in A2. Mai tirare i remi in barca prima del tempo, gli altri non stanno a guardare e affilano le armi in attesa di incontrare i maremmani ai quali intendono rosicchiare punti preziosi per la prima posizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.