Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Insieme per Roccastrada su Ribolla: «Più sicurezza stradale anche nelle frazioni»

RIBOLLA – «Anche a Ribolla abbiamo riscontrato i soliti problemi: buche e strade sconnesse, aree pubbliche poco curate cimitero compreso, le solite fogne in gran parte da pulire, alcuni tratti della rete idrica soggetta a guasti frequenti da sostituire e promesse non mantenute». Così il gruppo di opposizione Insieme per Roccastrada interviene sollevando il problema delle frazioni.

«Ad aggravare i disagi dei cittadini di Ribolla è il persistere da anni del problema della sicurezza nella viabilità urbana. Come gruppo Insieme per Roccastrada avevamo già esposto il disagio, con una interrogazione firmata da Simonetta Baccetti, chiedendo di concretizzare quanto promesso da oltre 7 anni dalla maggioranza: la realizzazione completa dei marciapiedi in tutto l’abitato ambo i lati della strada provinciale e l’abbattimento del fatiscente fabbricato ex uffici comunali per realizzare una rotatoria – dicono dall’opposizione -. I due interventi richiesti sono indispensabili per alleviare il pericolo ed il disagio sostenuto dalla popolazione nel percorrere in macchina o a piedi la strada provinciale delle collacchie per recarsi non soltanto nelle loro proprietà, ma sopratutto per attraversare la strada che conduce al cimitero, al consorzio,in banca e negli esercizi pubblici in genere».

«Invitando il sindaco a risparmiare le forze per attivare interventi concreti per migliorare la permanenza dei cittadini nel territorio, stiamo in attesa di fatti e meno chiacchiere. Vi ricordate, il primo comune che adotta il baratto amministrativo – concludono -. Facciamo notare a tutti i cittadini che alla scadenza del bando per morosi il 31 dicembre 2015, non ci sono state domande per il baratto amministrativo. Con buona pace per le casse comunali e il continuo degrado delle aree pubbliche».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.