Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: tornano in pedana i lanciatori in attesa del debutto

Più informazioni su

GROSSETO – Ancora un appuntamento dell’attività tecnica nazionale per l’atletica a Grosseto. In questi giorni, da domenica 17 a sabato 23 gennaio, il capoluogo maremmano ospita un nuovo raduno assoluto di lancio del disco, che vede impegnate tre delle migliori specialiste italiane. A coordinare lo stage, come di consueto, il tecnico Francesco Angius che è il responsabile del centro nazionale di Grosseto relativo a questa disciplina.

Per il terzo mese consecutivo si allenano quindi sulla pedana del campo Zauli, nell’arco di un’intera settimana, la campionessa tricolore Stefania Strumillo (Atletica 2005) e l’altra azzurra Valentina Aniballi (Esercito) insieme alla giovane Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950). Intanto è sempre più vicino il momento dell’esordio agonistico: nel prossimo weekend a Lucca, sabato 23 e domenica 24 gennaio, si disputerà la prima prova regionale dei campionati italiani invernali di lanci. Saranno in gara le tre discobole del raduno nazionale, ma anche gli specialisti dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma.

Nel disco è atteso Giacomo Marinai (nella foto), che nella passata stagione ha conquistato il titolo italiano allievi e ora debutta nella categoria juniores. Allenato dal papà Marzio, l’anno scorso è riuscito a indossare la maglia azzurra nei Mondiali under 18. Debutto nella categoria superiore anche per il martellista Matteo Macchione, dopo il quarto posto tricolore da allievo, poi nel disco saranno in azione le promesse Serghei Haivaz e Riccardo Lelli, oltre allo junior Gabriele Esposito. Da seguire il giavellottista Zenel Smoqi, senza dimenticare nel martello Mario Baldoni, tesserato per l’Atletica Monza, e la senese Elisa Palmieri (Esercito), vicecampionessa italiana assoluta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.