Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto è cinema con “Marco e il nonno”. In scena il talento di Filippo Tassi

GROSSETO – Le riprese partiranno mercoledì 20 gennaio. Con il cortometraggio “Marco e il nonno”, un nuovo set cinematografico verrà allestito a Grosseto. Il capoluogo maremmano è pronto ad accogliere un altro momento importante legato allo spettacolo, in cui sarà assoluto protagonista anche il grossetano Filippo Tassi. Solo 9 anni è l’opportunità di girare un cortometraggio che rappresenta un’ulteriore crescita di un percorso professionale intenso, piuttosto breve per ragioni di età, ma già denso di attestati importanti. Filippo si presenta divertito, ma anche emozionato, davanti alla stampa e ai suoi compagni di classe della quarta elementare di via Sicilia, che lo hanno voluto accompagnare in questa presentazione ufficiale della pellicola che andrà a girare. «Sono molto emozionato – ammette candidamente -, sia per la conferenza stampa che per il cortometraggio, non vedo l’ora di iniziare. Mi piace recitare e anche cantare, esibirmi di fronte al pubblico mi diverte e mi fa stare bene».

E’ un percorso artistico molto attento quello che sta seguendo il giovane grossetano con l’apporto costante dei genitori e l’appoggio artistico della scuola di formazione Innova Software. «Dall’età di tre anni è con noi e nel corso degli anni è stata valutato anche da Vince Tempera – spiega Patrizia Lari. Siamo orgogliosi di averlo portato a questo livello, l’abbiamo fatto per gioco, non per lavoro. Adesso vediamo cosa verrà fuori».

Filippo Tassi film Grosseto

A scommettere sul talento di Filippo c’è anche Maria Grazia Giardi della Mg Moda Agency: «Senza dubbi abbiamo creduto in lui, perché ha un talento che deve uscire fuori. Farò di tutto perché questo accada. Per adesso è un percorso felice. E’ un bambino, ma io lo considero un artista». Tornando al film, l’opera della regista Roberta Mucci, avrà Sergio Forconi nelle vesti del nonno, mentre Filippo Tassi vestirà i panni del giovane nipote. Valentina Corsetti, 32enne grossetana, interpreterà la mamma di Marco, mentre i ragazzi che faranno le comparse sono stati scelti tra gli allievi della Innova Software. «Non conoscevo la Maremma – dice la regista Roberta Mucci-, ma devo dire che già nei sopralluoghi effettuati sono rimasta estasiata. I posti sono molto belli e abbiamo trovato un’amministrazione comunale molto disponibile. Filippo ha tutte le caratteristiche per un grande futuro, anche se questo è il suo primo cortometraggio».

L’occasione del passaggio cinematografico a Grosseto, fornisce anche l’opportunità per la promozione turistica del territorio. «Come Comune abbiamo scelto di sostenere e supportare una serie di progetti cinematografici, nella convinzione che si tratti di una grande opportunità di visibilità – conclude l’assessore Luca Ceccarelli -. Si tratta di un ottimo motore per lo sviluppo del turismo locale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.