Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

30 uccellini intrappolati e soffocati in altrettante tagliole: denunciato cacciatore

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Aveva piazzato trenta tagliole all’interno di una zona sottoposta a divieto di caccia. Un cacciatore è stato denunciato dopo essere stato colto in flagrante mentre armava una tagliola dopo averne estratto un pettirosso. L’uomo, un cacciatore di Valpiana con regolare licenza di caccia, aveva approfittato del freddo ed ella difficoltà che hanno gli uccellini a trovare cibo, per distribuire alcune tagliole. L’uomo è stato fermato dalle guardie della Lac proprio mentre si dirigeva verso una seconda tagliola.

Il cacciatore aveva  già catturato e nascosto all’interno della  giacca che indossava 12 pettirossi. Era in possesso anche di un barattolo contenente gremignoli (esche usate per riarmare le tagliole).

Sul posto è intervenuta la polizia provinciale di Grosseto che insieme alle guardie della LAC ha provveduto a recuperare tutte le tagliole oltre altri uccelli rimasti intrappolati e privi di vita. Al termine dell’operazione sono stati recuperati 25 pettirossi, un occhiocotto, e due merli.

Le tagliole e tutti gli uccelli recuperati  sono stati sequestrati, e il cacciatore è stato denunciato per «esercizio di caccia con mezzi vietati, abbattimento di specie  particolarmente protette,  maltrattamento e uccisione di animali in modo straziante (le tagliole infatti intrappolano  gli uccelli per il collo, lasciandoli morire per lento soffocamento)». conclude il direttore nazionale vigilanza Lac Raimondo Silveri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Quinterno Soldi

    Purtroppo questa razza di balordi bastardi è dura a morire e, con le leggi permissive che abbiamo, se la caverà con poco o niente. Gentaglia del genere, senza morale,e solo sentimenti di disprezzo per la vita e la bellezza del creato nascerà sempre. Che questo temibile deficiente possa mangiare catrame!!!!