Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Gavorrano vuole difendere il primato e ospita il Gubbio

Più informazioni su

GAVORRANO – Questa settimana a finire nell’elenco dei cattivi ci sono finiti il direttore generale Filippo Vetrini, inibito fino al al prossimo 27 gennaio e mister Bonuccelli, squalificato per una gara, dopo le proteste di domenica scorsa. Fra giocatori, dovrà scontare un turno anche Carnevale, espulso per somma di ammonizioni e quindi sarà costretto a saltare la gara interna con il Gubbio. Saranno proprio gli umbri a saggiare la consistenza del Gavorrano da questa settimana al comando della classifica del girone E.

Mister Bonuccelli, anche se non sarà in panchina, potrà contare sul suo vice Giulio Biagetti. La squadra rossoblu giocherà davanti ai propri tifosi per la prima volta in questa stagione, da capolista. Per confermarsi squadra leader, i minerari dovranno dare continuità ai loro risultati. La società, ancora una volta, visto il buon momento della squadra di mister Bonucccelli, fa appello al cuore dei propri supporters, sperando che per la gara di domenica, il Malservisi Matteini, sia tutto imbandierato con i colori sociali e che i tifosi di casa, accorrano numerosi allo stadio.

La squadra del presidente Balloni, ha bisogno anche del loro sostegno, per proseguire nel suo cammino. Anche questa settimana mister Bonuccelli, dovrà fare i conti fra disponibili e indisponibili. Ci sono dubbi per Sciannamè, che ancora non ha recuperato, ma sarà in panchina. Conte non è al cento per cento, mentre salterà Vinasi, per una distorsione alla caviglia. Il tecnico convoca anche il difensore Granatiero, arrivato da due giorni nella società maremmana: «E’ abbastanza pronto fisicamente – precisa l’allenatore del Gavorrano a proposito del nuovo difensore -. Vediamo. Si è allenato fino al 22 di dicembre con la Primavera del Carpi e mi sembra pronto per giocare. E’ un giocatore di fascia. Ci darà sicuramente una grossa mano».

Il mister parla del Gubbio, avversario di questo turno :«E’ una squadra molto forte tecnicamente. Ha molta qualità a centrocampo. Davanti ha buoni giocatori. Seconda me, arriva a Gavorrano per giocarsi la partita, così come faremo noi. Non sarà una gara chiusa e non verrà qui in Maremma per fare le barricate. Io sono molto fiducioso verso i miei ragazzi. Noi proviamo a vincerla come come sempre, poi quello che viene viene. Siamo pronti a giocarci questa partita. Dopo una vittoria come quella di domenica scorsa, l’importante è dare un segnale di continuità. Lo ripeto spesso. Questo Gubbio è una delle formazioni candidate alla promozione. Non ci sarà l’attaccante Ferretti, squalificato, ma davanti hanno cambi importanti e il loro attacco non ne risentirà».

Mister Bonuccelli, commenta anche il buon momento della sua squadra e precisa che non c’è pressione per il primo posto in classifica: «Nonostante la giovane età, la squadra è molto serena. Non abbiamo rincorso la vetta, con l’ansia di arrivarci ad ogni costo. Abbiamo fatto tanti risultati e ce la siamo guadagnata, risultato dopo risultato. Ma secondo me ora conta poco. Conterà solo alla fine della stagione. Essere primi, ci consente di sbagliare una partita in più degli altri. Chi insegue deve sbagliare una gara meno di noi. Per il momento ci teniamo stratta la testa della classifica, poi vediamo».

Gavorrano-Gubbio sarà diretta da Alex Cavallina della sezione di Parma. Primo assitente sig. Marco Della Croce della sezione di Rimini. Secondo assstente sig. Mirko Cino della sezione di Enna. Questi i giocatori convocati da mister Bonuccelli per la gara Gavorrano – Gubbio di domenica 17 gennaio 2016 ore 14,30 e valida per la 20^ giornata del campionato nazionale di serie D girone “E”: Grossi, Bertolacci, Toccafondi, Tiritiello, Balestracci, Salvadori, Ropolo, Matteo, Rubechini, Vinasi, Granatiero, Bordo, Conti, Costanzo, Cretella, Lombardi, Boccardi, Moscati, Porro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.