Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, Ciavattini suona la carica: «Temiamo solo noi stessi»

SANTA FIORA – Cominciato il girone di ritorno, il Santa Fiora prepara il match di domenica contro il Porto Ercole pensando però allo scontro diretto con la capolista Amiata, che ci sarà la domenica successiva. Sono quattro, infatti, i punti che separano le due squadra in Seconda categoria, e la gara contro il Porto Ercole è attesa dalla squadra di mister Infantino come un vero e proprio esame di maturità. Nemico numero uno sarà l’attaccante Lorenzini, in cima alla classifica capocannonieri.

«Dovremo stare attenti alle sue incursioni – spiega Davide Ciavattini, esperto difensore del Santa Fiora -, anche se in realtà devo dire che temiamo solo noi stessi. Loro sono una bella squadra, ma se giochiamo come sappiamo senza disunirci e con la testa sulle spalle possiamo batterli».

Qual è il vostro punto di forza? «Senza dubbio i due là davanti. Zammarchi è tecnicamente il giocatore che fa la differenza, mentre capitan Coralli è il collante che ci tiene uniti, l’uomo gruppo che può portarci a conquistare grandi risultati».

Tra due gare farete visita alla capolista Amiata. «Adesso dobbiamo pensare solo al turno di domenica, entrando in campo uniti e con la mentalità vincente. Prima pensiamo a mettere da parte punti per raggiungere i playoff – conclude Ciavattini – poi penseremo al sorpasso».  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.