Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Studenti a scuola di legalità: scuole in visita in Questura

Più informazioni su

GROSSETO – Nell’ambito delle iniziative che vedono impegnata la Polizia di Stato nella promozione della legalità, un centinaio di studenti delle classi 3° e 5° della Scuola Primaria “A. Gabelli” dell’Istituto Comprensivo Grosseto 3, accompagnati dagli insegnanti, questa mattina ha visitato gli Uffici della Questura.

Dopo una breve illustrazione delle attività della Polizia di Stato mediante la visione del video “l’operatore di Polizia” in Auditorium, seguendo il percorso “dalla notizia di reato”, i ragazzi hanno potuto osservare di persona le varie articolazioni operative interessate, fra le quali l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, con le articolazioni Ufficio Denunce – Sezione Volanti – Sala Operativa; poi è stata la volta della Squadra Mobile, per l’approfondimento degli aspetti investigativi; della Polizia Amministrativa, per le attività di Polizia Giudiziaria legate al mondo dei pubblici esercizi, nonché per alcune curiosità in tema di passaporti e porto d’armi. Infine il Poligono di Tiro ed il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, che ha suscitato grande interesse ed attrazione nei bambini, che hanno tempestato gli operatori di domande.

La visita è terminata con il saluto ed i ringraziamenti, a nome di tutta la Polizia di Stato, del vicario del Questore, Rosaria Gallucci, che ha consegnato un attestato di partecipazione ad ogni ragazzo: insegnanti e bambini hanno ringraziato, manifestando grande soddisfazione, la Polizia di Stato per la splendida ed educativa mattinata trascorsa insieme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.