Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: l’Amiata allunga in vetta a tavolino. Marsiliana penalizzata

GROSSETO – Nessuna concessione della giustizia sportiva alla Marsiliana, che si vede assegnare la sconfitta a tavolino per l’interruzione (per sottoscritta incapacità di proseguire il gioco) della partita di Abbadia San Salvatore contro l’Amiata dopo il brutto infortunio a Gianluca Carrucola. Tre punti quindi alla squadra senese battistrada del girone G di Seconda ed uno in meno per i giallorossi, più centocinquanta euro di ammenda per rinuncia.

Sempre in Seconda, inibizione a svolgere qualunque attività fino al 28 maggio per il dirigente del Montieri Biagini. Tre giornate di squalifica per Guerri e Perin del Montiano e per Sabatini del Porto Ercole; una per Bartalucci e Salusti dell’Alta Maremma, Bini della Maglianese, Garosi del Paganico, Calisti e Andreini del Follonica, Tonelli della Maglianese, Goretti e Giannini del Pitigliano, Caruso del Cinigiano e Murzi del Roccastrada.

In Promozione, il giudice sportivo penalizza il Manciano con squalifica fino al 25 febbraio per il dirigente Scarponi e a danno di giocatori due turni di stop a Berna ed uno a Schiano; una giornata anche a Lupi e Boni del Roselle.

In Prima categoria, fermo fino al 25 febbraio anche il dirigente della Castiglionese Bondrini; due domeniche senza pallone per Demuru del Castell’Azzara e una per Cerboneschi e Caporali della Castiglionese, Maggio del Fonteblanda, Sclano dell’Argentario e Guidotti del Castell’Azzara.

In Terza, Sticciano multato di sessantacinque euro e privato di Nelli per tre giornate e di Andreozzi e Bartalucci per due. Tre turni di fermo anche a Mohsine del Montemerano.

Negli Allievi regionali, maxisqualifica fino al 14 luglio per Argirò dell’Invicta Grosseto. Nei provinciali, per la categoria Juniores tre giornate di stop forzato per Pagliai del Massa Valpiana,  Sabatini del Porto Ercole, Muto del Casotto Marina e Lamba del Paganico; una per Pieri del Castel del Piano, per Vagnetti del Massa Valpiana, per Deblasi del Casotto Marina e per Andolina della Nuova Grosseto Barbanella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.