Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Qualità dell’aria: in arrivo gli incentivi per le valvole termostatiche

Approvato il progetto che prevede nuovi incentivi per migliorare l'uso degli impianti di riscaldamento a beneficio della qualità dell'aria

Più informazioni su

GROSSETO – Il Comune di Grosseto ha messo in cantiere nuove misure mirate a migliorare la qualità dell’aria e quindi dell’ambiente urbano. Con una delibera di Giunta è stato, infatti, approvato il progetto per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di valvole termostatiche da installare sui radiatori degli impianti di riscaldamento per uso residenziale.

Le termovalvole possono contribuire a migliorare il livello di riscaldamento degli ambienti interni e a ridurre sensibilmente i costi di produzione del calore. Il fondo complessivo previsto ammonta a circa10mila euro; ai cittadini che ne faranno richiesta saranno concessi contributi pari al 20 per cento della spesa sostenuta, per un massimo di 100 euro per nucleo familiare interessato, fino a esaurimento della somma disponibile. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando con evidenziate le modalità, i requisiti necessari e la tempistica per fare domanda.

“Questo, come il contributo per l’acqusito di biciclette elettriche a pedalata assistita e altri progetti che coinvolgono le scuole, i bambini e alcune realtà pubbliche e private del territorio – spiega l’assessore all’Educazione ambientale Giancarlo Tei – sono interventi finalizzati a stimolare ulteriori iniziative da parte dei privati, a promuovere un nuovo stile di vita e soprattutto e a offrire incentivi per migliorare la qualità dell’ambiente”. “In particolare il contributo per l’acquisto delle valvole termostatiche – prosegue Tei – è un’iniziativa che rientra nel Piano d’azione per l’energia sostenibile, il cui obiettivo è quello di ridurre il consumo di energia termica e il livello di emissione di C02 nell’aria. Un obiettivo fissato, in primis, dall’Unione europea e che l’amministrazione ha fatto proprio con l’approvazione del documento da parte del Consiglio comunale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.