Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, a Monte Argentario esteso il porta a porta: ecco quali sono le zone interessate

MONTE ARGENTARIO – Dal 25 gennaio prossimo parte la raccolta porta a porta della differenziata in altre zone di Porto S.Stefano. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore Sei Toscana, ha infatti deciso di ampliare il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti nelle vie Lividonia, Panoramica e sue diramazioni, zona Cava Legni situata alla fine di via Argentiera, al fine di aumentare la percentuale di raccolta differenziata e di incrementare la quantità del materiale da inviare a riciclo, sottraendolo alla discarica e assicurando così maggiori benefici in termini ambientali.

Lo ha annunciato l’assessore all’ambiente Walter Capitani, confermando che sono già stati distribuiti gran parte dei kit con i relativi calendari del ritiro dei rifiuti. Lungo le vie interessate dalla differenziata spariranno i cassonetti, qualche contenitore resterà all’interno dei centri abitati a servizio di chi non ha modo, temporaneamente e per motivi personali, di attenersi ai giorni ed agli orari del ritiro domiciliare. A tale proposito, l’assessore auspica che i cittadini collaborino quanto più possibile in modo corretto. Al più presto identico intervento sarà attivato in nuove zone di Porto Ercole.

Sul sito del Comune sono disponibili i nuovi calendari 2016 della raccolta rifiuti a Porto S. Stefano e Porto Ercole  (www.comunemonteargentario.gov.it/).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.