Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso di meningite: appello dal Comune. Chi era in biblioteca «faccia la profilassi». TUTTE LE INFO

Dopo la segnalazione della USL, il Comune invita chi era presente in biblioteca nei giorni 4 e 5 gennaio a contattare l’ambulatorio di Igiene pubblica di Grosseto. Il personale in servizio nelle due giornate ha effettuato la profilassi questa mattina.

Più informazioni su

GROSSETO – Come segnalato dall’Azienda Usl Toscana Sud est, è stato accertato un caso di meningite meningococcica di tipo B, che ha colpito una studentessa grossetana di 22 anni che studia e vive a Bologna. La studentessa, stando a quanto ricostruito con l’indagine epidemiologica, avrebbe frequentato la Biblioteca Chelliana di Grosseto, il pomeriggio del 4 e del 5 gennaio.
Il personale in servizio presso la biblioteca ha già effettuato, questa mattina, la profilassi prevista ed il Comune sta in queste ore contattando tutti coloro che hanno avuto accesso al desk della biblioteca.

Tuttavia si invitano tutti coloro che hanno frequentato la biblioteca e le sue sale lettura nelle due giornate del 4 e del 5 gennaio a contattare gli ambulatori di Igiene pubblica della ASL per effettuare la profilassi.
Allo scopo di dare massima diffusione, sono stati affissi avvisi specifici nei locali di piazza Cavalieri, e la biblioteca sta provvedendo a darne notizia anche tramite la consueta newsletter inviata a tutti gli iscritti.

L’ambulatorio di Igiene pubblica di Grosseto è aperto al pubblico presso Villa Pizzetti in viale Cimabue 109 il 12, 13 e 14 gennaio, dalle 9 alle 18. Dal 15 gennaio, invece, torna l’orario normale, dalle 9 alle 13.

Per ulteriori informazioni, telefonare al numero 331.6203237, dalle 9 alle 18.
Link al comunicato dell’azienda USL:
www.usl9.grosseto.it/default.asp?idlingua=1&idContenuto=6448

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.