Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cane resta intrappolato in una tagliola da volpe. Rischia di perdere la zampa

Più informazioni su

SCARLINO – È rimasto intrappolato con la zampa anteriore in una trappola, in una grossa tagliola da volpe e rischia di perdere tutta la zampa sino alla spalla. La brutta avventura è capitata ad un cane da caccia questa mattina.

A ritrovare il cane il padrone e un paio di amici di Bagno di Gavorrano, che questa mattina presto dovevano uscire per una cacciata. Quando, verso le 6.30, si sono recati al canile, nella zona delle Caldane, a Scarlino, hanno visto che la cagnolina, che è da lepre e che non sarebbe andata a caccia con gli altri, non era nella sua cuccia.

Il fatto non ha preoccupato il proprietario. A volte la cagnolina, particolarmente docile e mansueta, esce per fare un giretto nei dintorni ma rientra appena sente la voce del padrone. Il cane però non è tornato come faceva sempre. I tre cacciatori si sono messi alla ricerca, resa difficoltosa dall’ora presta e dal buio.

«Abbiamo sentito abbaiare insistentemente i cani di un canile poco distante – afferma uno di loro – e abbiamo deciso di indirizzarci lì, ad un centinaio di metri di distanza». Una volta accese le luci aldilà di una rete in un campo l’hanno vista. La cagnolina era insanguinata con la zampa intrappolata in una grossa tagliola da volpe, una trappola enorme, di circa 70 centimetri, e molto pericolosa. L’hanno liberata e portata dal veterinario. Adesso il cane è in osservazione ma il rischio è che fosse intrappolata da più di due ore: in quel caso recuperare la zampa sarebbe impossibile.

Ovviamente il timore è che il cane possa perdere la zampa, ma anche che, chi ha messo la trappola, possa rifarlo, magari in un altro campo, prendendo un altro animale, ma anche una persona e, perché no, un bambino, rovinandolo per sempre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.