Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5: Atlante sempre più su, i Bulls Prato cadono per 4-1

Più informazioni su

PRATO – L’Atlante firma l’allungo importante in campionato e passa per 4-1 sul campo della diretta inseguitrice Bulls Prato. Uno squillo di tromba altisonante per la squadra di Chiappini che inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno.

La lunga sosta natalizia, quindi, non intacca la voglia di primato della compagine del presidente Tonelli, anzi, è servita per riprendersi completamente dallo scivolone sardo commesso nell’ultima gara del 2015. Contro i Bulls Prato la gara è stata equilibrata soprattutto in un primo tempo molto tirato, con le due formazioni che si sono affrontate soprattutto stando attente a non commettere errori. All’intervallo però, la bilancia pendeva dalla parte dei ragazzi di Chiappini, in vantaggio grazie al guizzo del solito Berti, sempre più cannoniere principe del torneo.

Il vantaggio minimo veniva messo al sicuro nella ripresa, quando l’Atlante raddoppiava e si portava sul 2-0. Toccava a Yamamoto dimezzare lo svantaggio e riportare in carreggiata il quintetto di Quattrini, ma non durava molto, perché i maremmani allungavano di nuovo con le segnature del 3-1 e del 4-1. Mattatore dell’incontro Berti, che finirà a referto con una tripletta d’autore, accanto a lui il brasiliano De Oliveira per completare l’opera di una gara che ha rasentato la perfezione. Ora sotto con la Coppa Italia in programma al Palagolfo di Follonica, martedì prossimo, contro il Lido di Ostia.

Bulls Prato-Atlante 1-4
Bulls Prato: Cerri, Barbini, Usai, Bonaccorsi, Yamamoto, Gambino, Quattrini, Pasquariello, Palazzoni, Calamai, Della Marca, Di Lalla. All. Quattrini. Atlante Grosseto: Borriello, Babbanini, De Oliveira, Barelli, Baluardi, Gianneschi, Ceccarelli, Barbosa, Berti, Izzo. All. Chiappini. Arbitri: Iannuzzi di Roma1 e Micheli di Frosinone, cronometrista Rrapi di Prato. Marcatori: Berti (3), De Oliveira, Yamamoto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.