Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rinviata l’autopsia sul corpo di Pietro Nobile. Ancora ignote le cause della morte

Più informazioni su

CAPALBIO – È stata rinviata, probabilmente a domani, l’autopsia sul corpo di Pietro Nobile, l’uomo di 33 anni morto nella notte tra il 5 e il 6 gennaio all’ospedale di Orbetello, dove era stato accompagnato dal padre medico dopo che si era sentito male.

Sono stati la famiglia e il direttore sanitario dell’ospedale a richiedere un “riscontro diagnostico” sul corpo, che poi sarebbe un’autopsia ma compiuta non dal medico legale (come quando a chiedere l’esame autoptico è la Procura) ma dall’anatomopatologo della Asl 9.

Quello che si vuol capire sono le cause che hanno portato alla morte del giovane uomo. Quando Pietro Nobile si è sentito male era con il padre, medico condotto, che gli ha prestato le prime cure per poi accompagnarlo con la propria auto al pronto soccorso. Quando il giovane è arrivato in ospedale era cosciente ed è entrato camminando, poi la situazione è precipitata sino alla morte dell’uomo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.