Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie, settimana decisiva. Anche per i “nomi” in casa Pd: Borghi e Mascagni

GROSSETO  – Sarà una settimana decisiva per il Pd quella che si apre domani a Firenze dove è convocata la direzione regionale del partito sul tema delle primarie e delle prossime amministrative. Grosseto è l’unica città capoluogo di provincia ad andare alle urne e i fari della direzione saranno puntati anche e soprattutto sulle elezioni maremmane.

Settimana decisiva dicevamo perché si inizierà a parlare di regole. Domani infatti dalla direzione dovrebbero essere definiti i principi su cui poi sarà costruito il regolamento per le primarie. Le indicazioni che arriveranno dalle varie direzioni regionali saranno poi filtrate a livello nazionale. L’assemblea è fissata infatti per il 16 gennaio. Questo significa che intorno al 20 di gennaio il quadro sulle primarie sarà molto più chiaro: dalla data ai metodi per scegliere i candidati, alla partecipazione e alle modalità di voto.

Una volta definita la cornice si conosceranno anche i ritratti all’interno del quadro. Già da qualche giorno, oltre alla auto candidatura di Paolo Borghi, sulla stampa si è insistito molto sulla possibile entrata in scena di Lorenzo Mascagni. Difficile per ora prevedere una sfida alle primarie tra questi due candidati. Più facile invece che il Pd decida alla fine di puntare su un unico candidato da mandare alle primarie, ma di coalizione. Questa però è sicuramente un’altra partita, tutta da giocare una volta che sul campo arriveranno le regole precise.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.