Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asta di beneficenza per salutare le Feste e aiutare cittadini in difficoltà 

Sabato 9 gennaio alle 15 la vendita degli addobbi realizzati dagli ospiti dell’Istituto geriatrico per l’albero di Natale in Comune

Più informazioni su

GROSSETO – Un’asta di beneficenza per aiutare le famiglie del territorio che vivono in situazioni di disagio economico. E’ quella che si svolgerà a Roccastrada sabato 9 gennaio, alle ore 15, nella Sala Consiliare del Municipio, in Corso Roma. L’iniziativa, intitolata ‘Insieme si vince – Canti e addobbi di solidarietà’, metterà all’asta gli addobbi che hanno decorato finora l’albero di Natale allestito all’ingresso del Palazzo Comunale e che sono stati realizzati dagli ospiti dell’Istituto Geriatrico “Madonna del Buon Incontro” di Roccastrada. L’appuntamento è organizzato dalla Confraternita di Misericordia della Santissima Annunziata, con il patrocinio del Comune, e sarà accompagnato dai canti del Coro dell’Istituto. Al termine, sarà offerto un buffet a tutti i presenti.

“Il ricavato dell’asta di beneficenza – spiegano il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola, e l’assessore alle politiche sociali, Sara Pericci – andrà ad aiutare cittadini che vivono in situazioni di difficoltà economica e sociale. L’iniziativa, inoltre, assume un valore aggiunto nell’unione delle attività manuali e di socializzazione degli ospiti dell’Istituto Geriatrico ‘Madonna del Buon Incontro’ di Roccastrada con il sostegno alle fasce più deboli della popolazione e segue altri appuntamenti simili promossi con la collaborazione delle associazioni attive nel capoluogo e nelle frazioni, a ulteriore conferma dello spirito solidale di questo territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.