Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “Banda del buco”: ecco come i ladri aprono i garage. Portato via anche un T-max

Più informazioni su

GROSSETO – Un buchino in alto, una piccola finestrella, un lavoretto a da niente, solo pochi minuti e quello che si credeva al sicuro non lo è più. Ancora furti in città, non solo agli appartamenti, ma anche ai garage. Nelle ultime notti ad essere presa di mira è stata la zona di via Svizzera Grosseto dove sono stati aperti diversi garage.

Tra le cose portate via attrezzi e oggetti vari, anche di valore, che di solito si rimettono in garage, ma il danno più grosso è quello che è stato fatto ad un grossetano che abita poco distante dal cinema che la mattina non ha più trovato lo scooter un T-max del valore di oltre 10 mila euro.

Praticamente i ladri praticano un foro, forse con un paio di cesoie, e poi una volta creata la “finestra” infilano dentro la mano e fanno scattare la levetta che permette di girare la maniglia pur non avendo la chiave.

Colpi facili e a basso rischio, sempre compiuti di notte, ma che possono fruttare anche diverse migliaia di euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.