Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via il tesseramento della Cri: a Follonica le prime tessere risalgono a 80 anni fa

Più informazioni su

FOLLONICA – La Croce Rossa Italiana di Follonica informa che è iniziato il tesseramento per l’anno 2016. Gli incaricati della C.R.I., muniti di divisa e documento di riconoscimento, hanno già iniziato la consegna delle tessere sia in città, a Follonica, che nelle campagne circostanti.

«L’importo – ricorda il referente per la comunicazione David Macciò – è sempre di 16 euro (ormai dal 2002) e può essere versato anche presso gli uffici della C.R.I. in via della Pace».

«La quota sociale rappresenta un importante contributo per sostenere le nostre attività – dice il commissario Lolini -. Grazie al tesseramento possiamo acquistare presidi sanitari per le ambulanze, attrezzature per la protezione civile o finanziare progetti in favore di famiglie in difficoltà. Insomma un valore aggiunto che unito alle donazioni ed ai rimborsi sui trasporti ci consente di prestare un servizio a 360° a beneficio di tutta la popolazione».

L’inizio del tesseramento della Croce Rossa a Follonica risale a più di 80 anni fa quando in paese vivevano poche migliaia di persone. Già all’epoca i Volontari riscuotevano le tessere “porta a porta” e si spingevano nelle campagne dove si raccoglieva anche grano ed altri prodotti che venivano “barattati” in cambio di danaro. «Da sempre i Soci sono stati numerosi – ricorda la Cri – perché la popolazione sapeva di poter contare sull’aiuto di questa Istituzione e capiva che la si doveva sostenere».

«Anche oggi – conclude il commissario – faccio appello ai cittadini a farsi Soci della Croce Rossa e mi rivolgo non tanto a quelli abituali che spontaneamente si presentano in sede per rinnovare la quota, ma in particolare a coloro che non l’hanno mai fatto invitandoli a versare questo contributo che serve a mantenere nella massima efficienza un servizio a favore di tutti.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.