Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: Roselle prova a scappare, ma la beffa arriva nel finale

Più informazioni su

GROSSETO – Comincia con un pari in trasferta il 2016 del Roselle che prova a scappare ma viene raggiunto in pieno recupero dal San Miniato Basso. La squadra del presidente Ceri, gioca comunque una partita gagliarda, considerato anche le assenze di Consonni e Franchi squalificati, Raito e Kacka infortunati e l’ultimo arrivo Faenzi non ancora in regola con il tesseramento. C’è il debutto di Tosoni al centro della difesa, mentre  Saloni si accomoda in panchina.

Primo tempo piuttosto equilibrato e con pochi spunti. Mariotti ci prova dalla distanza per i padroni di casa, mentre il Roselle risponde con Cosimi che conclude a lato e con Vento murato dalla retroguardia locale, sempre guidata da un attento Tommei. La partita si accende maggiormente nella ripresa. La squadra di De Masi prova a cambiare passo in avvio, al 2′ Serdino lancia in profondità per Vento che lavora un pallone per l’accorrente Cosimi, ma la conclusione è respinta nei pressi della linea di porta. Al 7′, invece, Angelini è lanciato sempre da Serdino e trova il varco buono per presentarsi davanti a Tommei, bravo nella circostanza a rimanere in piedi e a salvare la sua squadra.

Al 24′ è sempre il portiere dei padroni di casa a rendersi protagonista, questa volta respingendo di piede un diagonale di Angelini. Pochi minuti dopo però, la squadra maremmana passa in vantaggio grazie all’intuizione di Saloni che innesca Angelini, il bomber questa volta non sbaglia e firma la rete del vantaggio. E’ un gol che sembra decisivo, ma che in realtà provoca la reazione del San Miniato Basso, Mariotti ci prova ancora dalla distanza, poi il pareggio che sa di beffa per i termali arriva in pieno recupero, con Tremolanti che insacca in mischia il pallone dell’1-1. C’è ancora tempo per una traversa colpita da Guazzini a rendere palpitante il finale.

Il Roselle conquista comunque un buon punto, anche se l’amarezza di essere stati raggiunti nel finale rimane. La marcia dei termali in questo girone di andata, è stata comunque di altissimo livello e la squadra di De Masi può consolarsi con il titolo di campione d’inverno, in attesa che il quadro della quindicesima giornata si completi con le gare del 6 gennaio.

SAN MINIATO BASSO-ROSELLE 1-1
SAN MINIATO BASSO: Tommei, Tremolanti, Chiuchiolo, Di Mauro (18’st Donati), Carani, Nocchi, Viviani, Tacchetto, Cosi, Mariotti, Bulgarelli. A disp. Ercoli, Fontanelli, Zanaboni, Rigatti, Rosato, Batistoni. All. Simonetti. ROSELLE: Cipolloni, Cedroni, Guazzini, Tosoni, Lupi, Cagneschi (16’st Colorno), Cosimi, Boni, Vento, Serdino (22’st Saloni), Angelini (41’st Alessandrini). A disp. Piersanti, Romani. All. De Masi. Arbitro: Lencioni di Lucca. Marcatore: 29’st Angelini (R), 47’st Tremolanti (S). Ammoniti: Tacchetto, Angelini, Lupi, Boni, Saloni, Tremolanti.

CLASSIFICA PROMOZIONE: Roselle 38 Sporting Cecina* 31 Rosignano 27 Donoratico 25 Armando Picchi* 24 Pro Livorno* 23 San Miniato Basso 21 Manciano* 20 Asta* 17 Geotermica* 16 Pecciolese, Perignano 14 Certaldo, Gracciano 12 Alabastri Volterra* 11 San Donato* 8.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.