Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: frena il Fonteblanda. Castel del Piano inguaia l’Argentario

GROSSETO – Rallenta il Fonteblanda che viene fermata sull’1-1 dall’Alberese e vede scappar via, al giro di boa del campionato, le battistrada Chiantigiana e San Quirico, entrambe vincenti su Montalcino e Valdarbia. La squadra di Ripaldi centra la solita buona partenza all’Armenti e sblocca il punteggio dopo 4 minuti di gioco con Ingrossi, sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il vantaggio non fa dormire sonni tranquilli ai neroverdi, in quanto l’Alberese sfiora per due volte il pareggio nella parte di gara. Il finale sorrideva comunque alla squadra del parco con Vento che prima conquistava, poi trasformava, il calcio di rigore dell’1-1. Successivamente Ottobrino sfiorava il colpaccio esterno per la formazione di Romagnoli.

Successo importante per il Castel del Piano che piega la resistenza dell’Argentario grazie alla prodezza di Arilli. Il tiro a girare dai 25 metri si insaccava all’incrocio dei pali consegnando i tre punti agli amiatini. Un peccato per i santostefanesi sorretti dagli interventi del portiere Milani e rimasti in dieci dopo 8 minuti della ripresa per un fallo di reazione di Pennisi. La partita era equilibrata nella prima parte, ma anche scorbutica. Il rammarico degli ospiti si originava anche per un palo colpito in avvio da Sclano con un bel tiro di destro, mentre sulla respinta Santini anticipava l’accorrente Pennisi. Il successo dei giallorossi proietta gli amiatini in zone sicure della classifica, mentre si fa preoccupante la posizione dell’Argentario, risucchiato verso il basso.

Niente da fare per il Caldana che rimanda l’appuntamento con il successo e resta al penultimo posto in classifica. La squadra di Liparoto non va oltre l’1-1 casalingo contro la Castiglionese. Botta e risposta nel giro di un minuto nella ripresa, dopo che gli ospiti erano rimasti in dieci sul finire della prima frazione. Di Leo illude i padroni di casa, ma Toninelli replica immediatamente. Il Caldana, rimaneggiato per l’assenza contemporanea dei due portieri in rosa, era costretto a schierare Filippini, un centrocampista, tra i pali, ma alla fine sfiorava il successo ancora con Di Leo che sprecava davanti all’estremo difensore avversario il pallone del possibile successo.

Cade a sorpresa il Castell’Azzara. Tra le mura amiche gli amiatini fanno la partita contro il Valentino Mazzola. La squadra senese gioca con attenzione in difesa e riparte in contropiede. Il primo tempo si conclude a reti inviolate, ma nella ripresa la formazione di Tosini passa grazie ad un disattenzione difensiva dei giallorossi che, incassata la prima segnatura, si disuniscono e concedono al Valentino Mazzola un 3-0 finale che vale l’aggancio in classifica.

PRIMA CATEGORIA GIRONE F (15^giornata):
Caldana-Castiglionese 1-1
Castell’Azzara-Valentino Mazzola 0-3
Chiantigiana-Montalcino 2-1
Fonteblanda-Alberese 1-1
Castel del Piano-Argentario 1-0
Quercegrossa-Ponte d’Arbia 2-1
Valdarbia-San Quirico 0-1
Staggia-Barberino (6 gennaio)

CLASSIFICA PRIMA CATEGORIA GIRONE F: Chiantigiana 36 San Quirico 35 Quercegrossa 31 Fonteblanda 29 Barberino* 23 Castel del Piano, Valentino Mazzola, Castell’Azzara 21 Castiglionese 19 Alberese 17 Ponte d’Arbia 14 Argentario, Valdarbia 13 Montalcino 12 Caldana 11 Staggia* 4.

Nel girone D successo importante per il Monterotondo che vince di misura sul Santa Maria a Monte Montecalvoli per 1-0. Il gol realizzato in avvio consente alla squadra di Cavaglioni di portarsi in una posizione di classifica più comoda, dopo essersi aggiudicati uno scontro diretto. Il Monterotondo, infatti, torna in quota guadagnando il settimo posto in graduatoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.