Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Grosseto è atteso dal tour de force. Occhio all’infermeria

Più informazioni su

GROSSETO – Giorno di riposo per il Grosseto che nell’anno nuovo sarà subito chiamato ad un tour de force di incontri post pausa natalizia. Tre gare in undici giorni con due trasferte consecutive in Sardegna. Il calendario mette subito alla prova il Grifone che dovrà dimostrare di aver cancellato il finale così-così di 2015.

La sosta doveva servire soprattutto a rimettere insieme i pezzi dopo qualche scossone di troppo subito dentro e fuori dal campo. Il silenzio stampa arrivato improvvisamente il 30 dicembre a fine giornata, fa intuire che qualcosa ancora non è tornato al proprio posto. In ogni caso il silenzio verrà ufficialmente rotto dal direttore sportivo Vincenzo Nucifora che si presenterà lunedì 4 gennaio alle 16.30.

Dal campo, invece, si attendono verifiche in vista dell’Epifania. Alla ripresa degli allenamenti, programmata per domani, ci saranno da valutare le condizioni fisiche degli infortunati, visto che nell’ultimo periodo l’infermeria è stata piuttosto visitata. Giacomarro, ad esempio, spera di recuperare il difensore Maciucca che ha accusato problemi al ginocchio. Il recupero sarebbe importante, soprattutto perché stiamo parlando di un giocatore under dall’ottimo rendimento. La ripresa del torneo dovrebbe restituire anche il difensore Baylon, fermo dalla trasferta di Arzachena, datata primo novembre, a causa della frattura di due costole.

Più difficile che tornino a disposizione gli altri. L’attaccante Patierno è alle prese con un problema al dito del piede che lo terrà fuori per un po’, un infortunio che nel reparto offensivo si aggiunge a quello di Nappello, in via di guarigione dopo la frattura della clavicola, ma ancora lontano dal tornare a disposizione. Out da tempo anche Cremonini, con noie al collaterale del ginocchio, ma comunque prossimo al rientro, anche se non prima di metà gennaio. A lui si aggiunge anche Napoli, under prelevato a dicembre per infoltire la rosa dei giovani che devono essere obbligatoriamente in campo, ma subito out per un brutto infortunio alla prima e unica uscita con il Grifone, nella sfortunata trasferta di Coppa Italia contro la Sangiovannese.

Un quadro non certo ottimale, anche se la rosa a disposizione di Giacomarro è all’altezza di un campionato complicato come quello di Serie D. A distanza di cinque giorni dal match contro il Trastevere, in ogni caso, si spera che ci sia qualche recupero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.