Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bastonate contro i nuovi cancelli automatici dei cimiteri: subito rovinati

Più informazioni su

GAVORRANO – Erano stati installati pochi giorni fa nei cimiteri di Gavorrano, Ravi e Caldana. Sono i nuovi cancelli automatici che consentono, attraverso un timer e il controllo elettrico, di aprirsi e chiudersi a orari prestabiliti senza bisogno della “mano” dell’uomo. Un servizio innovativo e efficiente che qualcuno però non ha gradito tanto che sia a Ravi che a Caldana i cancelli sono stati danneggiati. A Ravi il braccio elettrico del cancello è stato preso a bastonate e compromesso. A Caldana invece sono state prese di mira le fotocellule.

Su tutte le furie il vicesindaco Giulio Querci pronto a dare battaglia contro chi non rispetta la cosa pubblica e danneggia la collettività con gesti come quelli accaduti nei due cimiteri. «I cancelli automatici sono un’innovazione importante e ci consentivano di non utilizzare più personale per andare ad aprire e chiudere i nostri cimiteri. Si tratta di una tecnologia semplice e sicura: tra l’altro all’interno dei cimiteri è stato collocato un pulsante di emergenza che serve ad aprire il cancello anche nel caso che si chiuda come previsto negli orari stabiliti. È un servizio che porteremmo anche nel cimitero di Bagno e in quello di Giuncarico».

«Per tutelarci in futuro – conclude Querci – da eventuali danneggiamenti siamo pronti in futuro ad installare fotocamere anche al cimitero in modo da individuare facilmente i responsabili».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.