Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Circolo Nautico Maremma saluta il 2015 “a vele spiegate”

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Grande successo di partecipazione al Porto della Maremma per l’edizione natalizia di “A vele spiegate”, appuntamento ormai fisso a cura della scuola vela del Circolo Nautico Maremma che si è tenuto in questi ultimi giorni dell’anno. Circa venti tra bambini e ragazzi si sono cimentati, molti di loro per la prima volta, con una barca a vela. Equipaggi di quattro ragazzi più un istruttore per ognuno dei quattro soling, le imbarcazioni della scuola vela del sodalizio del presidente Marraccini, si sono sfidati tra le boe posizionate nelle acque antistanti il Porto, in piccole regate durante le quali hanno dimostrato tutta la loro passione e la loro voglia di mare, facilitati da una giornata in stile primaverile.

Le sfumature azzurre del mare e del cielo sono state colorate dalle quattro vele dei soling, uniti al rosso dei cappellini natalizi indossati dai partecipanti e dai genitori che hanno seguito in mare le piccole regate su una barca appoggio messa a disposizione del Circolo Nautico Maremma. Un modo per salutare il 2015 e l’arrivo imminente del 2016, sempre più a vele spiegate. Ancora una volta, Circolo Nautico e Porto della Maremma sono fianco a fianco, in prima fila, nella diffusione dello sport della Vela nel nostro mare.

Questi i ragazzi che hanno preso parte ai due appuntamenti di “A vele spiegate” del 2015: Giulio e Denise Castellucci, Ulisse e Neri Garofalo, Giulia Pallari, Daniele, Federico e Francesco Fonti, Ilio e Federico Adorisio, Bernardo Bocci, Simone Romani, Gerald Del Turco, Lorenzo Della Giovampaola, Luca Mambro, Clara e Alessandro Lambiase, Margherita Cencini, Matteo Senatore, Francesco e Alessandro Vegni, Andrea Donini, Marco Antonini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.