Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Grosseto lavora per la ripresa e tiene d’occhio il mercato

Più informazioni su

GROSSETO – Ultimi allenamenti dell’anno per il Grifone che lavora a ranghi compatti in vista del 2016. La ripresa del campionato, fissata per il giorno dell’Epifania, impone un’attesa inversione di tendenza rispetto alle ultime giornate del 2015. La chiusura dell’anno solare, per i biancorossi, ha rappresentato una frenata sotto il piano dei risultati. Il solo punto raccolto in due gare ha fatto rallentare il passo della squadra di Giacomarro che dovrà iniziare il girone di ritorno vestendo i panni dell’inseguitore.

Le insidie si nascondono sotto forma di un Trastevere in netta ripresa che metterà i piedi allo Zecchini nel giorno in cui si festeggia la Befana, sperando che non finisca per mettere i carbone nella calza del Grifone. Successivamente il doppio turno in terra sarda, rappresenterà il primo snodo significativo della stagione.

A tenere banco è comunque anche il mercato. Chiusa la finestra di dicembre, tra i dilettanti le possibilità sembrano essere infinite, anche perché tra pochi giorni riaprirà il mercato dei professionisti. Anche per questo gli arrivi e gli allenamenti di prova, si susseguono al Palazzoli. Sono soprattutto gli under a essere presi in considerazione. Gli ultimi sono ad essere transitati in Maremma sono Vittorio Palumbo, classe ’98, nonché fratello del bomber del Grosseto Roberto e Tomas Sciacoviello, centrocampista offensivo scuola Melfi.

Sembrano esserci maggiori possibilità di tesseramento per il secondo, ma potrebbe anche non finire qui. Il tassello che più di tutti è richiesto da Giacomarro, praticamente da inizio stagione, è quello del portiere under. Un elemento che rientri nei parametri di età, ma al tempo stesso dia necessarie garanzie di affidabilità. Sino a questo momento la ricerca non ha prodotto risultati apprezzabili, ma l’ingaggio di un giovane portiere è un’ipotesi più che concreta a partire dai prossimi giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.