Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per Capodanno, attenzione ai botti: l’appello del sindaco

Il sindaco Limatola e l’assessore Rabazzi: “Confidiamo nella sensibilità di tutti contro danni fisici e materiali a persone, animali e beni pubblici”

ROCCASTRADA – Un appello alla sensibilità collettiva per evitare l’utilizzo di botti e petardi in occasione dei festeggiamenti di Capodanno. E’ quello che il Comune di Roccastrada rivolge ai propri cittadini, invitandoli a rispettare il patrimonio pubblico, le persone e gli animali, domestici e non, e a evitare danni e disagi nei loro confronti.

“Rivolgiamo un appello ai cittadini – affermano Francesco Limatola ed Emiliano Rabazzi, rispettivamente, sindaco e assessore all’ambiente di Roccastrada – affinchè si saluti il 2015 e si accolga il 2016 in maniera sicura e prudente, nel rispetto delle persone, degli animali e dei beni pubblici, che appartengono a tutta la comunità. Confidiamo nel senso civico dei nostri cittadini e nel rispetto delle leggi e delle normative già esistenti che disciplinano la sicurezza e l’incolumità pubblica, anche in occasione di accensione di fuochi artificiali e altri materiali esplodenti, e invitiamo a limitare al massimo il loro utilizzo ricorrendo, quantomeno, ad artifici luminosi a basso impatto, in luoghi non affollati e lontano da bambini, animali, auto e cassonetti. Botti e  petardi possono provocare danni fisici alle persone o a chi può essere colpito in maniera fortuita, ma anche danni materiali ai beni pubblici e disagi per animali domestici e selvatici, presenti in maniera numerosa sul nostro territorio e che possono impaurirsi per l’eccessivo e insolito rumore”.

“Inoltre – aggiungono sindaco e assessore – vogliamo rivolgere un appello ai cittadini affinché siano tutelati il decoro urbano e le proprietà altrui, evitando di lasciare sporchi i centri urbani, da Roccastrada alle frazioni, con i residui dei festeggiamenti. La nostra comunità ha sempre dimostrato grande senso civico, rispetto per gli altri e per il proprio territorio e siamo sicuri che anche stavolta sarà così, per salutare la notte di San Silvestro e accogliere il nuovo anno nel migliore dei modi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.