Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: ecco il primo vino toscano con l’etichetta per non vedenti

Più informazioni su

ROMA – “Teniamoci per mano” un giornata insieme all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Grosseto. E’ questo l’evento che si terrà domenica 27 dicembre 2015 presso l’Associazione Volontari Capitano Ultimo in via Tenuta della Mistica a Roma, nel corso del quale verrà presentato “Vedetta”, un cabernet sauvignon prodotto nell’Azienda Agricola La Cura di Enrico Corsi (Massa Marittima) e che sta ottenendo uno strepitoso successo, legato ad un progetto etico di assoluto rilievo e realizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione di Grosseto.

E’ il primo vino in Toscana che offre ai non vedenti e ipovedenti la possibilità di degustarlo attraverso la lettura dell’etichetta. Presenta caratteristiche indubbiamente innovative, partendo dalla pesantezza della bottiglia pensata per favorire la manipolazione e la protezione dagli urti, per passare all’etichetta scritta in caratteri Braille con annesso “Q-code” che fornisce notizie audio sulle caratteristiche del vino stesso, fino ad una scelta geniale che guarda in avanti, ossia la versione Reverse, con bottiglia ed etichetta capovolta, una premura per migliorare la conservazione di un vino importante.

Valori etici e solidali nell’azione imprenditoriale di Enrico Corsi, condivisi dall’associazione che ospita l’evento, ossia l’Associazione Volontari Capitano Ultimo onlus che fa capo proprio al “Capitano Ultimo” nome di battaglia di Sergio De Caprio, attuale Colonnello dei Carabinieri e vicecomandante del NOE, noto per essere l’Ufficiale che mise materialmente le manette, il 15 gennaio 1993, a Salvatore Riina.

La presentazione di una eccellenza del nostro territorio non poteva trovare un accompagnamento migliore di quello rappresentato dai canti popolari maremmani attraverso i suoi più autentici interpreti; per l’occasione saranno presenti infatti anche il cantastorie Mauro Chechi, Agnese Monaldi e la Banda del Torchio.

Verrà organizzato un pullman da Grosseto con partenza alle ore 8,30. Per informazioni www.volontaricapitanoultimo.it (tel. 3298965600)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.