Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Farmacie comunali, sindacati: «siglato l’accordo sul premio di risultato»

Filcams, Fisascat e Uiltucs: «con l’accordo il premio incentivante è legato a andamento aziendale, quello delle singole farmacie e vendita dei prodotti di un paniere specifico»

GROSSETO – I dipendenti delle Farmacie comunali possono fare affidamento sui nuovi criteri per l’attribuzione del premio di risultato. Nei giorni scorsi, infatti Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno firmato con l’azienda l’accordo sul premio di risultato che prevede tre parametri per l’erogazione dell’incentivo.

«Quest’ultimo accordo – spiegano Andrea Ferretti della Filcams Cgil e Simone Gobbi di Fisascat, che hanno condotto la trattativa – si va ad aggiungere al contratto integrativo aziendale e all’accordo sull’erogazione dei buoni pasto, e chiude il cerchio di una contrattazione decentrata con l’azienda che ha portato a trovare una sintesi su tutte le questioni rilevanti per i lavoratori.

In particolare – aggiungono – l’accordo eroga tre forme di premio incentivante: uno sull’andamento dell’azienda, uno in base al l’andamento delle singole farmacie e uno personale sulla vendita di prodotti facenti parte di uno specifico paniere. Inoltre, grazie alla trattativa, abbiamo anticipato le norme della Legge di stabilità sul welfare aziendale, concordato l’erogazione di un welfare bonus che prevede un buono di 300 euro spendibile nelle farmacie comunali.

Nonostante il contesto di crisi – concludono i due sindacalisti – questo accordo restituisce un ruolo centrale al lavoro e ai lavoratori, valorizzando gli sforzi di una società controllata dal Comune che finalmente, scongiurato il tentativo di vendita, è stata messa in grado di dimostrare di poter dare buoni risultati per gli azionisti e la collettività».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.