Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

5 Stelle e nuovo meetup: gli attivisti hanno scelto. Ecco la lista dei candidati a sindaco

Più informazioni su

GROSSETO – Anche il secondo meetup della città ha i suoi candidati a sindaco. Come annunciato, il meetup Amici di Beppe Grillo, nato nel mese di novembre da una sorta di “scissione” dal gruppo storico dei 5 Stelle, ha dato vita nei giorni scorsi ad una specie di primarie online per individuare una rosa di nomi dalla quale scegliere il candidato sindaco. L’obiettivo è presentare una lista del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni amministrative, anche se i pentastellati hanno già presentato Giacomo Gori come candidato primo cittadino.

Una situazione che potrebbe sembrare ingarbugliata, ma il nuovo meetup, che non ha gradito il metodo usato per scegliere Giacomo Gori, ha lanciato la sfida a tutto l’universo 5 Stelle, visto che alle votazioni potevano votare tutti gli attivisti iscritti ai due meetup.

Gori dal canto suo ha già chiarito che solo la “sua” lista sarà quella ufficiale del Movimento 5 Stelle e che ci sarà solo quella. Intanto però dal secondo meetup arrivano i risultati delle consultazioni con la conferma che la volontà è quella di dare vita ad una lista unitaria.

Le votazioni – Hanno partecipato al voto in 30 e il metodo utilizzato per stilare la “classifica” dei più apprezzati è quello “Schulze”, già utilizzato dal Movimento per la scelta del candidato nel 2011 (premia il gradimento della persona in relazione all’ordine delle preferenze ricevute). Ecco chi sono i candidati che hanno ottenuto i maggiori consensi: Matteo Della Negra, Elena Lanzillo, Tania Amarugi, Daniela Fregosi, Paolo Pisanelli, Roberto Carlettini, Giacomo Gori, Nedo Cheli, Claudio Fiori, Liviana De Nardi, Giorgio Martucci, Ettore Canuti, Patricia Ferreira. Come si nota ci sono anche Matteo Della Negra, l’attivista che è stato allontanato dal meetup storico di Grosseto e che è stato anche candidato al parlamento europeo nel 2014. Nella classifica c’è però anche lo stesso Giacomo Gori.

Nei prossimi giorni verrà richiesta la disponibilità ai possibili candidati: i primi tre che daranno la disponibilità parteciperanno ad una iniziativa pubblica a metà gennaio e poi tutti gli iscritti ai due meetup potranno votare il loro candidato preferito. Chi otterrà più preferenze sarà quindi il candidato.

Tutta la classifica completa la trovate a questo link: LINK.

Per le candidature a consigliere comunale –Rimane intanto aperta, fino al 15 di gennaio la procedura per le autocandidature a consigliere comunale. Per potersi candidare è necessario essere iscritti alle liste elettorali di qualsiasi comune all’interno della provincia di Grosseto (non solo il comune di Grosseto), iscriversi al Meetup Amici di Beppe Grillo – Grosseto indicando Nome, Cognome, comune di Residenza, indirizzo Email e Foto riconoscibile, o essere iscritti al preesistente Meetup grossetano con l’indicazione delle medesime generalità. Chi intenda candidarsi lo potrà fare inviando, entro le ore 24.00 di Venerdì 15 Gennaio, una email a amicidibeppegrillo.grosseto@gmail.com.

I requisiti per candidarsi sono quelli previsti dal Regolamento del MoVimento 5 Stelle, visibile al link http://www.beppegrillo.it/movimento/regolamento/.

Qualora le candidature superassero il numero massimo previsto dalla legge per la costituzione della lista si provvederà a votazione palese attraverso il Meetup. Nei giorni successivi verranno sbrigate tutte le pratiche necessarie ad inviare l’eventuale lista a Beppe Grillo e allo Staff del MoVimento 5 Stelle.

Il Meetup Amici di Beppe Grillo – Grosseto è raggiungibile all’indirizzo web: www.meetup.com/amicidibeppegrillo-grosseto.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare: Matteo 3475396445, Paolo 3925749668, Roberto 3282870231.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.