Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Qualità della vita: bocciata Grosseto, perde 15 posizioni e scivola in classifica

Più informazioni su

GROSSETO – Uno scivolone di 15 posizioni. Nella classifica sulla qualità della vita de Il Sole 24 ore, Grosseto si piazza al 30esimo posto e rispetto al 2014 peggiora di molto la sua posizione.

Lo studio che ogni anno viene condotto dal quotidiano economico si basa su sei parametri: Affari e lavoro, ordine pubblico, Popolazione, Servizi e ambiente, Tempo libero e Tenore di vita.

Una bocciatura per la provincia maremmana che negli ultimi anni aveva ottenuto risultati incoraggianti che l’avevano proiettata nella “top 20″ delle zone dove si vive meglio.

A portare in basso il risultato generale assegnato a Grosseto ci sono i punteggi dell’ambito “Servizi e Ambiente”: qui Grosseto è 69esima in Italia con un dato molto negativo che riguarda per esempio la copertura della banda ultra larga. Il capoluogo maremmano in questo è 84esimo in Italia, in pratica tra gli ultimi nel nostro Paese. Male anche i dati che riguardano l’ambito “Tenore di vita”: in questo caso Grosseto è 61esima in Italia. La classifica di settore migliore è quella legata al “Tempo libero” dove la provincia di Grosseto è 13esima: a portare su la Maremma sono soprattutto il numero di bar e ristoranti per 100 mila abitanti (Grosseto in questo caso è quinta in Italia) e quello delle sale cinematografiche (Grosseto è addirittura terza in Italia).

Nella classifica generale rimane nella “top ten” la nostra vicina Siena che si piazza al nono posto e soprattutto Firenze al quarto posto. Ma vediamo quali sono le province in cui si vive meglio in Italia: al primo posto c’è Bolzano, seguita da Milano e Trento sul podio. Poi Firenze, Sondrio, Olbia Tempio, Cuneo, Aosta, Siena e Ravenna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.