Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cina è vicina: al Rosmini una due giorni sui rapporti tra Italia e il gigante asiatico

Più informazioni su

GROSSETO – I giorni 24 e 25 Novembre 2015 il Liceo Statale Rosmini di Grosseto con il suo dirigente scolastico, Gloria Lamioni e del docente di lingua cinese Oliviero Oliviero, ha preso parte a Trieste al Convegno di Studio dal titolo: “Crescere insieme cooperando: prospettive di collaborazione educativa tra Italia e Repubblica Popolare Cinese”.

L’evento, promosso dal Miur nell’ambito delle iniziative di cooperazione previste dagli accordi intergovernativi tra i due paesi, si è rivelato una preziosa opportunità di confronto e arricchimento tra i rappresentanti del Ministero Pubblica Istruzione, ambasciata Cinese, mondo universitario, Docenti degli Istituti Superiori 2° grado. La partecipazione del Rosmini non è stata casuale: la scuola è ad oggi, l’unico liceo di Grosseto e provincia, ad aver attivato all’interno del suo Percorso Liceale Linguistico, l’insegnamento della “Lingua e Cultura Cinese” , una risposta immediata, innovativa, ad una domanda sempre più numerosa di alunni incuriositi che vogliono imparare e avvicinarsi a questa lingua e cultura asiatica, dominante in vari ambiti della scena internazionale.

Al riguardo il Liceo Rosmini organizza due giornate dedicate alla Cina. Il giorno Lunedì 21 Dicembre 2015 dalle 10.00 fino alle 16.30 nei locali del Liceo Rosmini presso la ex-Prefettura sita in via Oberdan e il giorno 16 Gennaio 2016 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 in occasione del pomeriggio di Scuola Aperta, presso la sede del Rosmini alla Cittadella dello Studente, gli alunni, le famiglie, i docenti e tutte le persone interessate sono invitati a partecipare a questo “singolare evento”. Con alcune attività laboratoriali, quali la scrittura di ideogrammi, la lettura e traduzione di favole della tradizione popolare cinese, l’oroscopo con i suoi segni zodiacali particolari, i numeri fino a 10 si avrà modo di accostarsi a questo mondo affascinante e sconosciuto. Per immergerci ancora di più in questa realtà sarà offerto anche un autentico thè cinese.

Il tutto per ampliare gli orizzonti culturali e formativi dei ragazzi che devono sentirsi “Cittadini del Mondo”. Il nostro Percorso Internazionale, ricco e articolato, oltre allo studio del cinese dà la possibilità di imparare altre tre lingue straniere: l’inglese, il francese e lo spagnolo.

Un panorama formativo davvero di ampio respiro che risponde alle esigenze di una società sempre più multietnica e multiculturale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.