Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un Natale, tanti presepi. Sono quelli degli anziani di Falusi e Casa Maiani

MASSA MARITTIMA – C’è aria di festa nelle residenze dell’Istituto Giovanni Falusi, gli anziani ospiti delle residenze di Massa Marittima, Follonica e Caldana per due mesi hanno lavorato quotidianamente, supportati dal personale d’animazione, per creare gli addobbi natalizi che sono andati ad abbellire le strutture.

Molte le tecniche utilizzate per creare manufatti: stoffa, lana, carta pesta, cartoncino ,materiale da riciclo.

Le molteplici attività manuali insieme a quelle cognitive, che impegnano nel quotidiano i nostri ospiti, sono attività molto importanti per far sentire gli anziani parte di un progetto condiviso potendo mettere al servizio degli altri le proprie capacità.

La possibilità di progettare il “domani”, le lunghe giornate impegnate in attività organizzate , da personale specializzato, fanno si che l’Istituto Falusi garantisca una permanenza ricca di relazioni e serena.

Oltre alle attività interne vanno ricordate le tante iniziative svolte all’esterno dell’istituto, feste paesane, partecipazione ad eventi, visite ad attrazioni.

Ricordiamo tra tutte la visita all’acquario di Livorno, al parco Gallorose di Cecina, la partecipazione al carnevale di Follonica ed al mercatino di Gavorrano fino ad arrivare all’organizzazione dei giochi della terza età che ha visto la partecipazione di residenze presenti su tutto il territorio..

Le residenze dell’Istituto Falusi, benchè a chilometri di distanza fra loro, lavorano in stretta collaborazione grazie al lavoro dell’Educatrice Debora Lavagnini, delle animatrici Fazzini Fulvia (per la Residenza di Massa Marittima), Michela Radi (per la residenza di Follonica) e Valentina Ziani (Per la residenza di Caldana).

Gli anziani residenti nelle strutture ed il personale di animazione ringraziano tutte le associazioni, i volontari, i familiari, il personale di assistenza e tutti coloro che quotidianamente o anche per un giorno hanno contribuito a rallegrare e riempire di significato le loro lunghe giornate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.