Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oscar dello Sport: la città di Grosseto premia i suoi campioni

Più informazioni su

GROSSETO – Giada Romano, Stefano Giovani e Arianna Ferrari gli atleti si sono aggiudicati il premio. Tra i dirigenti premiati Francesco Angius, Stefano Osti e Stefano Busisi. Premio alla memoria di Umberto Cavini e premi speciali assegnati a Michele De Masi e Mario Ceri, Fc Grosseto, Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco ‘M.Boni’, Paolo Brogelli e Invicta Volleyball, Erik Fumi.

Sono atleti, dirigenti e allenatori che si sono distinti nel corso del 2015 per risultati importanti nelle rispettive discipline, e che hanno scritto il loro nome negli annali delle cronache sportive grossetane. A tutti loro il Comune di Grosseto ha voluto tributare oggi, al Teatro moderno, un omaggio con l’Oscar dello sport, un premio ai risultati ottenuti nell’attività agonistica, ma anche un premio all’impegno e alla capacità di diffondere lo sport tra i giovani e i meno giovani.

Ad aggiudicarsi i riconoscimenti della quinta edizione dell’Oscar sono stati nella categoria atleti Giada Romano (atletica), Stefano Giovani (calcio) e Arianna Ferrari (nuoto). Nella categoria dirigenti e allenatori invece si sono aggiudicati il premio Francesco Angius (atletica), Stefano Osti (dirigente calcio/pattinaggio) e Stefano Busisi (football americano).

La commissione tecnica degli Oscar dello sport ha inoltre assegnato un premio alla memoria di Umberto Cavini per il suo grande impegno nel mondo del pugilato. Il premio è stato ritirato dalla moglie Rosanna Conti Cavini e dalla figlia Monica Cavini. Nell’ambito della quinta edizione degli Oscar dello sport hanno sono stati inoltre consegnati alcuni premi speciali a Michele De Masi e Mario Ceri del Roselle Calcio, Fc Grosseto, al Gruppo SportivoVigili del Fuoco ‘M.Boni’, a Paolo Brogelli e all’Invicta Volleyball ed infine al fantino Erik Fumi.

La cerimonia si è svolta questo pomeriggio al teatro Moderno, dove sono saliti sul palco per ricevere il plauso della città non solo i vincitori dell’Oscar dello sport, ma anche tutti quegli atleti e dirigenti candidati al premio, oltre ad alcuni ospiti: sul palco anche i licei sportivi cittadini (Scientifico e commerciale), alcuni rappresentanti dell’associazione di volontariato ADMO e la società Sport Management, che da pochi mesi gestisce la piscina comunale di via Lago di Varano.

«Gli Oscar dello sport – ha detto il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi – rappresentano un momento di condivisione per tutta la città: una occasione di valorizzazione dell’impegno e della passione di tutti coloro, sportivi professionisti e amatoriali, dirigenti, allenatori e appassionati, che con il loro impegno quotidiano fanno di Grosseto una città dello sport.Con l’iniziativa di oggi non soltanto premiamo chi ha conseguito, nella passata stagione, risultati importanti nella propria disciplina, ma vogliamo anche accendere i riflettori sul mondo dello sport grossetano nel suo complesso: una realtà ricca di talenti, di iniziative e di progetti che il Comune di Grosseto vuole valorizzare e sostenere. Sono convinto che sapremo proseguire, anche in futuro, un percorso comune fatto di successi».

Elenco dei premiati:
Premio alla memoria di Umberto Cavini

Atleti: Giada Romano (atletica), Stefano Giovani (calcio), Arianna Ferrari (nuoto)
Dirigenti/allenatori: Francesco Angius (atletica), Stefano Osti (dirig. Calcio/pattinaggio), Stefano Busisi (football americano)

Premi speciali: Michele De Masi e Mario Ceri (Roselle Calcio), Fc Grosseto (calcio), Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco ‘M.Boni’, a Paolo Brogelli e all’Invicta Volleyball (pallavolo), Erik Fumi (equitazione).

Giuria degli Oscar dello sport: la commissione tecnica che ha scelto i premiati tra tutte le segnalazioni arrivate al Comune nei mesi scorsi, era composta da Paolo Borghi, vicesindaco e assessore allo sport, da Paolo Lecci presidente del Consiglio Comunale, dal consigliere comunale Luca Agresti, e dai giornalisti Paolo Pighini (Ussi Gruppo giornalisti sportivi), Pierluigi Sposato (Il Tirreno), Lorenzo Falconi (Il Giunco), Alberto Celata (La Nazione), Massimo Galletti (1sport), Juri Galgani (Grossetosport) e Carlo Vellutini (Tv9).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.