Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Innovazione e tecnologia a servizio degli utenti, a Grosseto inaugurato il video sportello

Oggi (16 dicembre) presso la sede degli sportelli commerciali in via Trento taglio del nastro per la nuova soluzione tecnologica che permetterà di potenziare il servizio ai cittadini. Nell'ambito dei servizi pubblici si tratta della seconda esperienza di questo tipo sul territorio nazionale

Più informazioni su

GROSSETO – Nell’occasione sono stati presentati anche gli interventi effettuati per l’abbattimento delle barriere architettoniche, che hanno visto l’adeguamento di uno sportello alle esigenze di persone con disabilità motoria e la realizzazione di un percorso tattile per i non vedenti

 Con Acquedotto del Fiora innovazione e tecnologia sempre più a servizio degli utenti. A Grosseto oggi (16 dicembre) presso la sede degli sportelli commerciali in via Trento è stato inaugurato il video sportello, una nuova soluzione tecnologica che permetterà di potenziare il servizio ai cittadini, offrendo un ulteriore punto di contatto con il gestore; nell’ambito dei servizi pubblici si tratta della seconda esperienza di questo tipo sul territorio nazionale.

Al taglio del nastro erano presenti Tiberio Tiberi, Aldo Stracqualursi, Enzo Di Nunno e Mirko Neri, rispettivamente presidente, amministratore delegato, direttore operazioni e direttore amministrativo e commerciale di Acquedotto del Fiora, e il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi.

Il video sportello – attualmente installato per una sperimentazione presso gli sportelli aziendali di Grosseto ma che verrà a breve implementato anche a Siena e Follonica – ha un design accattivante, comodo e funzionale e consente agli utenti, assistiti dagli operatori degli sportelli, di interagire in tempo reale con un operatore remoto, fisicamente situato in altra sede. Dotato di una postazione con seduta, monitor, webcam, telefono, sistema vivavoce, stampante e scanner, il video sportello permette di richiedere l’attivazione di tutte le pratiche commerciali: è infatti predisposto per stampare e ricevere documenti o per acquisirli in scansione; in futuro inoltre potrà essere utilizzato anche per effettuare i pagamenti. Al termine della sperimentazione potrà essere installato presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico dei comuni che ne faranno richiesta, allargando la capillarità di contatto con l’utenza nel territorio.

“Acquedotto del Fiora continua il proprio impegno nel fornire un servizio sempre migliore ai cittadini anche nell’ambito del contatto diretto con il gestore – commenta l’amministratore delegato Aldo Stracqualursi – L’implementazione dei video sportelli permette una maggior fruibilità del servizio di sportello consentendoci di ampliare il numero di operatori a disposizione dei clienti contenendo però i costi, grazie alla tecnologia che permette l’interazione in tempo reale a distanza”.

“Per un’azienda come la nostra, che fa della trasparenza e della soddisfazione degli utenti uno dei propri cardini, è una priorità agevolare il più possibile il contatto con tutti i cittadini, in ogni luogo del territorio gestito, adottando anche soluzioni ad alta innovazione tecnologica – aggiunge il presidente Tiberio Tiberi – Oggi nella sede di via Trento presentiamo soluzioni innovative per migliorare il contatto e il servizio per gli utenti che vengono a trovarci mentre continuiamo a lavorare al potenziamento dei “servizi on line” per farci contattare comodamente dalle abitazioni degli utenti. Sono infatti fruibili attraverso l’area utente sul sito web www.fiora.it, servizi sia per richieste tecniche che commerciali, ma anche per pagare le bollette, visionare i consumi e l’estratto conto, comunicare la lettura del proprio contatore, attivare l’invio delle segnalazione via SMS e aggiornare la propria anagrafica”.

In occasione dell’inaugurazione del video sportello, Acquedotto del Fiora ha presentato anche gli interventi effettuati presso gli sportelli aziendali di via Trento finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche: in particolare è stato adeguato il bancone front-office per adeguarne una parte alle esigenze di persone con disabilità motoria ed è stato realizzato un percorso tattile per i non vedenti, con l’installazione di pavimentazione a rilievo e mappa con caratteri Braille.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.