Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano: Olimpic gioie e dolori, contro Sassari servono i rigori

MASSA MARITTIMA – Pomeriggio al cardiopalma, quello vissuto a Massa Marittima, nella partita contro i Verdeazzurro Sassari, in cui l’Olimpic vince ai rigori per 41 a 38. La gara nasce bene per i metalliferi, dopo la prima fase di studio l’Olimpic prende il sopravvento e al ventesimo conduce per 14 a 10. I ragazzi di Simone Bargelli sanno che non possono perdere e dimostrano grande intesa in attacco, mentre in difesa, neutralizzano il pur bravo Mbaye. Il primo tempo si conclude con un rassicurante 21 a 15.

Nella ripresa fila tutto liscio e dopo qualche minuto il risultato è fissato sul 27 a 20, poi, qualche cambio necessario destabilizza l’Olimpic e dal tredicesimo in poi il Sassari rimonta alla grande arrivando anche al pareggio, ma a tre minuti dalla fine i massetani con un colpo di reni si riportano sul 35 a 33; sembra ormai fatta e sul 36 a 35 a 20 secondi dal termine l’Olimpic chiama time out.

Ultime istruzioni per lasciar passare il tempo in possesso palla, il gioco riprende e nemmeno il passivo può salvare il Sassari, ma un ingresso maldestro dai 9 metri consegna palla ai sardi che tornano in attacco e pareggiano.

Sul 36 pari si va ai rigori e su Massa cala il silenzio, l’Olimpic non sbaglia, ma è il bravissimo Adil Rahmani che scioglie la tensione con parate favolose, così la partita si conclude 41 a 38. Da sottolineare anche l’ottima prova in porta di Stefano Cavaglioni e dell’ala Alex Zorzi.

L’Olimpic in campo: Beneventi E. (1), Botti R. (7), Muoio M. (8), Ovi A., Radi F. (1), Ruberto A. (4), Cavaglioni S., Bargelli R. (6), Gai A., Gai G. (2), Mazzinghi L., Zorzi A. (6), Rahmani A., Ramanovski R. (6). All. Bargelli S., Muoio S.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.