Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il candidato è Casamenti: pronta anche la lista. «Corriamo per vincere» fotogallery

Patto per il futuro presenta il suo candidato sindaco per le amministrative 2016

ORBETELLO – Arriva l’ufficializzazione del nuovo candidato a sindaco del centro destra orbetellano: come in molti già si immaginavano, alle prossime amministrative di primavera sarà Andrea Casamenti il rappresentante della lista Patto per il Futuro, la formazione civica che cercherà di riconquistare il Comune lagunare dopo cinque anni di centro sinistra. Questa pomeriggio, presso l’auditorium di Orbetello che era gremito da molti sostenitori della nuova formazione politica, è stato dunque fatto un altro passo avanti verso le elezioni di primavera e dopo che, circa un mese fa, Patto per il Futuro aveva già presentato il suo simbolo.

Questa volta, oltre al neo candidato Casamenti, erano presenti anche 13 dei sedici consiglieri che comporranno la lista che si proporrà presto ai cittadini: ci saranno, infatti, presenti Roberto Berardi, Chiara Piccini, Stefano Covitto e Luca Teglia, ossia i consiglieri di opposizione uscenti che saranno nuovamente della partita insieme a Luca Minucci, Ivan Poccia,Matteo Mittica, Michele Pianelli, Marco Della Sala e Lorenzo Babbini, oltre alle quote rosa Maddalena Ottali, Chiara Martinelli e Giulia Andreuccetti. Dopo l’introduzione da parte di Maddalena Ottali, c’è stato il primo discorso ufficiale, da neo candidato, da parte dell’attuale leader dell’opposizione che, per prima cosa ha ringraziato tutti in presenti con particolare attenzione per l’ex amministratore, Rolando De Vincenzo, presente in platea insieme al sindaco di Monte Argentario, Arturo Cerulli, quello di Isola del Giglio, Sergio Ortelli, ed al probabile candidato a sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

«Ascolteremo tutti, ma poi prenderemo le decisioni – ha detto durante il suo discorso il leader di Patto per il Futuro – una cosa che non è mai avvenuta nei cinque anni passati dell’amministrazione Paffetti. In questi giorni stiamo facendo tutta una serie di incontri in cui ascolteremo tutti, cittadini, associazioni ed imprenditori, dopo di che stileremo il nostro programma che comunque, dovrà puntare su tre elementi importanti come il decoro, l’arredo e la sicurezza. In questi cinque anni bui sono state varie le cose ce non sono state fatte, a partire dal porto di Talamone per continuare con la riqualificazione dell’Idroscalo ed i poli scolastici, ma noi le riprenderemo in mano – ha insistito lui – per donare nuovamente ai cittadini di Orbetello un territorio comunale degno di essere vissuto in maniera adeguata».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.