Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirrenica, iniziati i carotaggi. Operai a lavoro e autostrada più vicina fotogallery

ORBETELLO – Speranze di evitare il passaggio in variante dell’autostrada Tirrenica sul territorio del Comune di Orbetello ormai ridotte al lumicino.

Da qualche giorno, infatti, hanno avuto inizio le attività dei carotaggi sugli appezzamenti di terreno che saranno interessati dal passaggio della grande infrastruttura stradale dopo che, la stessa Sat, aveva già da tempo cominciato l’attività di ricognizione e di contatto con tutti i proprietari che saranno interessati dal nuovo progetto del lotto 5b orbetellano.

Evidentemente, tale tracciato, dovrebbe essere molto simile all’ultimo presentato dalla Regione Toscana con due gallerie ed il passaggio in aderenza alla ferrovia ed alla cassa di espansione di Campo Regio. Per il momento la ditta ingaggiata da Sat sta effettuando trivellazioni in due punti ben precisi, tra cui un terreno che dista poco più di un centinaio di metri dalle terme dell’Osa che, di fatto , si dovrebbero vedere passare l’autostrada Tirrenica proprio accanto, compromettendo così anche l’eventuale possibilità di arrivare del restyling del sito termale di cui la politica parla da anni.

Ma, secondo quanto spiegano alcuni dei proprietari che sono già stati contattati, l’attività di rilievo si dovrebbe poi spostare e, in un caso, andare ad interessare addirittura l’angolo di una casa abitata che, non è escluso, potrebbe dovere essere abbattuta per permettere la costruzione del corridoio tirrenico. Al momento l’attività di carotaggio avviene nelle proprietà che hanno dato, in maniera amichevole, il permesso per effettuare tali rilievi le quali sono state contattate da uno studio tecnico di Magliano in Toscana che è, attualmente, il filo conduttore tra Sat ed il territorio lagunare. A quanto pare, però, non tutti hanno dato il consenso a tali operazioni, specialmente nella zona di Albinia e, per questo, dovrebbero presumibilmente arrivare i decreti ingiuntivi per pubblica utilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.