Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Falsi allarmi sulla robotica a Grosseto». Desideri: «nessuno smantella nulla»

Il vice commissario: «Le scelte anche tecnologiche saranno adottate sulla base delle indicazioni dei professionisti»

GROSSETO – “Sul futuro della robotica a Grosseto assisto da giorni ad una strumentale campagna tesa a diffondere notizie allarmanti prive di ogni fondamento”. Lo afferma Enrico Desideri, commissario dell’Azienda di area vasta sud-est, osservando interventi di varia natura, fondati su una sorta di “copia-incolla di dichiarazioni basate sul nulla”.

Con semplicità e sintesi, Desideri intende esprimere tre semplici, basilari concetti relativi alla Robotica di Grosseto:“la Scuola internazionale di Chirurgia robotica è e resta a Grosseto; la nostra Area vasta, al pari delle altre due (Centro e Nord-ovest) ha tre robot Da Vinci, a Grosseto, Siena ed Arezzo; la scelta di innovare le apparecchiature e le tecnologie robotiche verrà sicuramente realizzata con il contributo dei professionisti ed in coerenza con la programmazione regionale e di Area vasta, in una logica di rete”, conclude Desideri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.